Consiglieri condannati, M5S: “Il prefetto interviene grazie al nostro esposto”

0

VITERBO – “Conferenza dei capigruppo oggi in Comune; si è discusso dei due consiglieri comunali Tofani e Moltoni condannati in secondo grado per danno erariale, il cui voto potrebbe, se determinante, creare problemi di irregolarità alle pratiche del consiglio,  come ha confermato, su nostra interrogazione, anche il segretario generale.

 

Da tempo chiedevamo che la pratica venisse portata all’attenzione del consiglio comunale e inserita nell’ordine del giorno ma malgrado le nostre richieste di anticipazione del punto, bocciate dalla maggioranza, questa giaceva almeno fino a questa mattina in 36esima posizione. Non certo una priorità.

 

Grazie ad un nostro esposto, presentato il 22 maggio 2015 che qui alleghiamo, il prefetto è intervenuto chiedendo chiarimenti ed è stato quindi deciso di portare il punto con urgenza alla prossima convocazione del Consiglio.

 

Accogliamo inoltre la proposta della maggioranza di discutere alla prossima riunione dei capi gruppo di lunedi prossimo in merito al consiglio straordinario richiesto dalla minoranza sulla questione del servizio riifuti e sull’istituzione di una commissione speciale che analizzi ed approfondisca i contratti dei principali servizi del Comune quali i rifiuti, per l’appunto, l’illuminazione pubblica e il servizio mense.

 

Esprimiamo soddisfazione, ma restiamo sempre basiti di fronte a una classe politica che anche davanti alle recenti notizie di cronaca e alla evidente richiesta di onestà e trasparenza dei cittadini, continua imperterrita sulla vecchia strada e obbliga a ricorrere alle autorità per cose che in un paese civile e degno di questo nome dovrebbero essere la normalità assoluta”.

 

MoVimento 5 stelle Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.