“Corchiano, c’era una volta lo scuolabus…”

0

 

CORCHIANO – “C’era una volta lo scuolabus. Questo potrebbe essere l’inizio di una favola, di una bella favola. Invece è il triste epilogo di una piccola storia che si è trasformata in un incubo per alcune famiglie di Corchiano che, con l’avvio del nuovo anno scolastico, hanno scoperto di non poter più contare sul servizio pubblico dello scuolabus.

Un servizio che il comune è sempre riuscito a garantire e gestire in modo diretto, almeno fino allo scorso anno scolastico. Le precedenti amministrazioni, infatti, hanno sempre ritenuto lo scuolabus un servizio essenziale e fondamentale, degno di attenzione e bisognoso di investimenti, per garantire in termini effettivi il diritto allo studio di bambini e ragazzi, in particolare di quelli che abitano lontani dal centro abitato e dalle scuole. Sostituito, si fa per dire, – non si riesce ancora a capire con quale forma e criterio – con l’ordinario trasporto pubblico locale (tpl), il servizio, da capillare ed efficace quale era, oggi non riesce più a soddisfare le esigenze di una parte della popolazione che vive in campagna, poiché il tpl non può percorrere tutte le strade di un comune. Dotato della figura della accompagnatrice per i bambini della scuola dell’infanzia, rispettoso delle norme di sicurezza, affidato ai dipendenti comunali incaricati del trasporto e pronto a soddisfare qualsiasi esigenza didattica delle scuole, il servizio dello scuolabus di Corchiano, nonostante gli inevitabili problemi, ha scritto una bella pagina . Una bella pagina archiviata dalla nuova amministrazione”.

I consiglieri comunali :

Martini Livio
Troncarelli Paola
Nardi Paolo
Bengasi Battisti

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.