“Creare gruppi di monitoraggio per prevenire la criminalità in centro”

0

VITERBO – “Apprendiamo sconcertati dagli organi di stampa, dell’ennesima aggressione avvenuta nel centro di Viterbo, questa volta ai danni di quattro minorenni aggrediti con spray al peperoncino e derubati.

 

Non è la prima volta purtroppo che Viterbo è al centro di dibattiti che riguardano la sicurezza, ma parlarne non è servito a nulla e forse questo qualcuno non l’ha ancora capito, servono i fatti e servono subito. Un genitore che manda fuori casa il figlio, lo deve fare in piena tranquillità senza la paura che avvenga qualcosa di spiacevole, e a sua volta il figlio deve uscire in piena serenità senza dover per forza guardarsi intorno ad ogni passo. Visto l’assordante silenzio delle istituzioni sulla vicenda, Gioventù Nazionale chiede maggiore presenza delle forze dell’ordine per le vie del centro storico, che da troppo tempo, ormai, è lo squallido teatro dello spaccio a cielo aperto e delle più infami nefandezze, da ultimo anche verso quattro ragazzi minorenni indifesi.

 

Per questo Gioventù Nazionale vuole proporre e portare avanti l’idea di ” gruppi di monitoraggio “, fatto da giovani o da chi comunque ha a cuore la sicurezza della nostra città, monitorando le vie del centro e le piazze in modo da poter se non proprio prevenire questi atti, almeno denunciarli subito in modo da garantire un tempestivo intervento”.

 

Gioventù Nazionale Viterbo

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.