“Da Palumbo una superficiale verifica dei fatti”

0

VITERBO – “L’affidamento del servizio di consegna a domicilio di farmaci e spesa è avvenuto previo espletamento di una procedura di gara di dimensione comunitaria. La relativa pubblicità ha seguito i canali previsti dalla normativa: albo pretorio, gazzetta ufficiale della Comunità Europea, gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana, siti internet del Comune di Viterbo e della Regione Lazio, e ancora, due quotidiani a diffusione locale.

 

Si è trattato, come è evidente, di una pubblicità piuttosto corposa. I criteri di assegnazione, come quelli di aggiudicazione di qualunque servizio, sono definiti nel rispetto di quanto previsto dal codice dei contratti, non trattabili con le organizzazioni sindacali. Il segretario della Uil pensionati, signor Palumbo, cui va comunque tutta la mia stima, ha forse difettato, in questo caso, di una pur superficiale verifica dei fatti, che avrebbe potuto effettuare invece presso questo assessorato, e che gli avrebbe consentito di evitare un’uscita decisamente non centrata”.

 

Alessandra Troncarelli (foto)
Assessore alle politiche sociali

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.