Digitalizzazione pubblica amministrazione, il sindaco Caci: «Ottimi risultati dal Comune di Montalto»

0

MONTALTO DI CASTRO – Giovedì scorso si è svolto, negli spazi dell’incubatore ICult di BIC Lazio a Viterbo, il convegno denominato “Happy Hour – Happy Open Data”, in cui si è parlato della nuova tecnologia gestionale della pubblica amministrazione. All’incontro, moderato dal Digital Champion per la provincia di Viterbo Mauro Rotelli, sono intervenuti i sindaci di Montalto di Castro e Caprarola, Sergio Caci ed Eugenio Stelliferi, che hanno già avviato nel loro Comune la digitalizzazione dei dati che semplifica l’informatizzazione dei servizi tra ente e cittadini.

 

Il progetto, proposto dalla rappresentante We-com Claudia Di Iorio, espone la nuova rivoluzione per l’ottimizzazione e la conservazione dei dati e la tracciabilità dei documenti della pubblica amministrazione, e nello stesso tempo velocizza le attività burocratiche riducendo significativamente i tempi di attesa agli sportelli riservati al pubblico. Una interazione tramite il web (ottimizzata anche per smartphone e tablet) tra pubblica amministrazione e cittadino, il quale ha la possibilità di interrogare il server per consultare atti amministrativi come: l’albo pretorio, bandi di gara, contratti, simulazione del calcolo ISEE, codice Iban e causali di versamento, avvio procedimenti Sue, visione pratiche Suap e Sue, visione protocolli, movimenti a debito/credito e fatture, oltre la situazione del contribuente presso il servizio tributi. Entrambi i sindaci hanno affermato di essere assolutamente convinti che «la nuova piattaforma web, oltre a portare dei risparmi alla pubblica amministrazione e velocizzare le attività burocratiche interne, è uno strumento utile per i cittadini».

 

«Con il formato digitale – spiega il sindaco Sergio Caci – stiamo avendo degli ottimi risultati. A Montalto ogni cittadino può usufruire di tutte quelle informazioni che sino ad oggi si acquisivano solo recandosi fisicamente presso gli uffici del palazzo comunale. Non solo. La gestione digitalizzata interna dell’ente sta offrendo un contributo anche ambientale, in quanto il consumo della carta si è ridotto notevolmente».

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.