Forza Italia: gli iscritti chiedono un’assemblea per discutere della situazione del Comune

0

VITERBO – “Caro amico Claudio, hai ragione tu. Noi cittadini viterbesi abbiamo purtroppo ancora davanti tre anni di grande difficoltà, ostaggi quali siamo tutti dei capricci della volubile maggioranza eterogenea che sostiene il sindaco Leonardo Michelini.

 

Mentre loro litigano per spartirsi le poltrone, gli unici lavori avviati dal Comune sono quelli che ci ha lasciato in dote l’Amministrazione Marini, ma per il resto è buio pesto. Dove le avrà viste l’assessore Barelli tutte le attività di cui parla proprio non si sa, Viterbo non è mai stata così tanto trascurata, sporca, colpita dagli scandali sulla gestione dei rifiuti. Temi, questi, che noi cittadini sentiamo molto più vicini di quelli meno appassionanti relativi alle beghe di centrosinistra per la composizione della giunta o per l’elezione del presidente del consiglio comunale.

 

Per questo chiediamo a te, nel tuo ruolo di capogruppo in consiglio comunale e di commissario provinciale di Forza Italia, di convocare l’assemblea degli iscritti viterbesi per poter discutere insieme della situazione del Comune di Viterbo. Confrontiamoci, dialoghiamo, tracciamo una linea d’azione univoca che risponda alle esigenze e alle istanze presentate dalla nostra gente. Valutiamo anche la possibilità che i nostri rappresentanti nell’assise comunale votino la mozione di sfiducia al primo cittadino presentata dal Movimento Cinque Stelle”.

 

Un gruppo di iscritti viterbesi di Forza Italia

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.