Fratelli d’Italia Montefiascone: “Disponibili a un confronto con Forza Italia e Noi con Salvini”

0

MONTEFIASCONE – “Dopo le ultime uscite stampa ci sembra ormai chiaro da parte del nostro partito quale sia il referente per quanto riguarda Montefiascone.

 

Da parte nostra è doveroso far capire al commissario (coordinatore???) di FI Dario Bacocco che gli accordi politici non possiamo farli con i “porta bandiera” (come da lei nominato Guarducci Alessandro in una nota sul corriere del giorno 15/03) ma dobbiamo immancabilmente farli con i referenti ufficiali e che al momento è Roberto Viola (come da nota stampa del 14/03 e da lettera ufficiale da noi letta inviata dal dr. Marcello Fiori coordinatore nazionale enti locali e club Forza Italia).

 

Come vicecoordinatore di Fdi-an mi sono impegnato da subito per capire come stessero le cose e per deformazione professionale sono andato a leggere lo statuto di FI il quale parla molto chiaro e noi in modo altrettanto chiaro lo abbiamo interpretato.

 

Per quanto ci riguarda noi siamo disponibili a incontrarci con gli altri due partiti di centro destra come FI e Noi con Salvini e mi sono preso questo impegno da oltre due mesi chiedendo un primo incontro andato a buon fine.

 

In quell’incontro abbiamo chiesto sia noi di Fdi-an che il referente per “Noi con Salvini” Augusto Bracoloni una lettera ufficiale che chiarisca la situazione in FI e questo è avvenuto.

 

Siamo lieti che da parte vostra c’è un grande attaccamento alla bandiera e che ci sia un portabandiera (Alessandro Guarducci) disponibile a collaborare e aiutare il suo partito a Montefiascone votando (qualora sia residente sul colle falisco) il possibile candidato scelto da FI,questo vi fa onore e non può che renderci felici anche a noi in previsione di una coalizione di centro destra ufficiale.

 

Su una cosa devo dissentirne e che mi ha turbato un pochetto,dopo il primo incontro avvenuto tra Fdi-an, Noi con Salvini e “Club Forza Silvio” (di cui presidente Cristina Orzi) mi sono premunito di contattare il vostro “portabandiera” Alessandro Guarducci per invitarlo ad un incontro che si doveva tenere tre giorni dopo, per fare tutti i chiarimenti del caso e avere una collaborazione ad ampio raggio sul territorio,il vostro porta bandiera si è da subito reso disponibile ma di tutto punto si è sentito offeso per la non chiamata al primo incontro e ha fatto in modo e maniera di boicottare il secondo incontro chiamando a lei (Dario Bacocco) e per non creare ulteriori confusioni il nostro referente Giuseppe Peruzzi ci ha chiesto di rimandare l’incontro e così abbiamo fatto.

 

Consapevole che tutti questi chiarimenti in FI sono dettati da uno statuto molto chiaro sono fiducioso per i prossimi incontri tra i partiti ufficiali di centro destra per una coalizione forte e determinata su Montefiascone in vista delle elezioni imminenti e siamo lieti del supporto di ogni “porta bandiera” e di ogni cittadino che si riconosca in linea con le linee guida dei partiti ufficiali (FDI-AN,NOI CON SALVINI,FORZA ITALIA)”.

 

Massimiliano Sambin
Fratelli D’Italia Montefiascone

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.