“Genitori costretti a tagliare l’erba della scuola materna”

0

ORTE – Abbiamo assistito in data odierna al taglio dell’erba che infestava il cortile dell’asilo a Petignano. Detta cosi la notizia non farebbe scalpore, anzi sarebbe una nota positiva per l’amministrazione Comunale, che ripone la propria attenzione sull’incolumità la sicurezza e il benessere dei bambini, ma purtroppo non è stata la ditta incaricata e pagata (con i soldi dei contribuenti Ortani) dal comune ad effettuare il taglio, ma bensì gli stessi genitori armati di decespugliatori e tosa erba , dopo aver ricevuto l’ennesimo diniego alle loro richieste da parte dell’illustrissimo Commissario.

 

Vero è che grazie alla riforma del governo Renzi la scuola deve chiedere sistematicamente aiuto ai genitori per il reperimento del materiale didattico, ma addirittura fargli tagliare l’erba ci sembra al quanto assurdo e ridicolo. Ai genitori che si sono mobilitati va il nostro plauso.

 

Non ci è dato sapere se la ditta appaltatrice era impegnata in altre lavorazioni, oppure la convezione in essere sia scaduta. In entrambi i casi , il fatto suscita stupore perché il decoro, la sicurezza, del cortile della scuola materna ha per noi priorità assoluta, se invece si tratta della scadenza dell’appalto riteniamo inspiegabile la mancata concessione di una proroga, atta a garantire il normale decoro della città in particolare della scuola.

 

Come già avvenuto lo scorso anno in occasione della Spartan Race l’affidamento temporaneo alla ditta appaltatrice verrà concesso senza indugio.

 

Teniamo a far presente che il decoro della città non può essere circoscritto e curato solo in occasione di eventi pur se rilevanti, ma deve essere garantito quotidianamente”.

 

Costruiamo Il Domani
Il Coordinamento

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.