“I bilanci di Talete? Quando ero sindaco li ho sempre approvati!”

0

VITERBO – Talete, non si placano le polemiche. In riferimento alle dichiarazioni di alcuni esponenti politici del territorio circa la sua conoscenza delle Talete spa, l’ex presidente della società idrica, Stefano Bonori (foto), sceglie di effettuare alcune doverose precisazioni. 

 

“Sono stato, da sindaco, membro della consulta d’ambito, organismo politico composto da 10 sindaci e dal presidente della Provincia o suo delegato, dal 2003 al 30 marzo 2010.

 

La consulta d’ambito è una struttura che esercita, insieme ai tecnici dei comuni e della provincia, il controllo analogo.

 

Durante i sette anni da membro della consulta ho sempre partecipato e approvato i seguenti bilanci.

 

• Bilancio 2004 € – 31.006,00 Assemblea soci 2006 presente
• Bilancio 2005 € – 133.318,00 Assemblea soci 2006 presente
• Bilancio 2006 € – 340.320,00 Assemblea soci 2007 presente
• Bilancio 2007 € – 501.839,00 Assemblea soci 2008 delegato
• Bilancio 2008 € – 50.676,00 Assemblea soci 2009 presente

 

Nel 2010 – conclude Bonori – ho smesso di essere il sindaco di Bomarzo e quindi anche il membro della consulta d’ambito di Talete. In quell’anno il bilancio di Talete è tornato in attivo: più 11.553,00 (da assemblea dei soci del 3 maggio 2010)”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.