II Commissione, la maggioranza non ha i numeri: centrosinistra battuto sull’anticipazione di un punto

0

Massimiliano Chindemi

 

VITERBO – Dopo la maratona per l’approvazione delle tariffe, il Bilancio approda in II Commissione. L’ordine dei lavori prevede in prima istanza la discussione sul documento 2015/17 e sul Dup.

In seconda battuta è previsto l’esame dell’alienazione degli immobili di proprietà del Comune.

 

L’inizio della seduta è all’insegna del tragicomico. La maggioranza infatti, evidentemente non paga di figuracce, chiede l’anticipazione di del secondo punto, a causa di un errore nella redazione dell’ordine delle tematiche da discutere. Il tutto senza però riflettere sul fatto che tale proposta sia effettivamente sostenibile con i numeri. Già, perché nel momento in cui la proposta viene messa ai voti, il risultato, complice il parere contrario del consigliere Sergio Insogna e l’astensione del consigliere del Pd, Marco Volpi, è di 5 a 5. La proposta viene dunque rigettata al mittente e l’ordine dei punti rimane invariato.

 

Alla ripresa dei lavori l’opposizione chiede di poter prendere visione del Peg diviso per capitoli, al fine di comprendere se le tasse sono state effettivamente elevate a fronte del taglio delle spese. Il documento non è però al momento disponibile. Ma l’assessore Ciambella rassicura tutti: “Avrete tutto nel pomeriggio odierno”.

 

Poco male, poiché la discussione sul Dup (Documento Unico di Programmazione), si sofferma su una lunga riflessione sulla modalità di recupero dei crediti vantati dal Comune, magari con l’ausilio di un soggetto terzo.

 

La seduta si chiude così alle 12.45. L’opposizione chiede per quale ragione i lavori non possano proseguire nel pomeriggio; la motivazione risiede nell’assenza del sindaco Michelini e dell’assessore Ciambella, impegnati in trasferta in Regione per un incontro con l’assessore Refrigeri incentrato sulla situazione di Talete. Mercoledì mattina si tornerà pertanto in Commissione.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.