Istituzione delle commissioni tematiche del volontariato, Ciorba: “Primo strumento di cittadinanza attiva a Viterbo”

0

VITERBO – Commissioni tematiche del volontariato, si procederà alla loro istitituzione venerdì 5 giugno all’ex tribunale a piazza Fontana Grande. A comunicarlo è il consigliere Marco Ciorba (foto), che ha convocato la riunione appositamente per istituire le commissioni tematiche della Consulta comunale del Volontariato, di cui è presidente.

 

“Le prime tre commissioni tematiche si occuperanno di disabilità, di protezione civile e primo soccorso, di donazione di organi, tessuti, cellule staminali emopoietiche e prevenzione sanitaria – ha spiegato Ciorba -. Verrà costituita inizialmente una quarta commissione, denominata Coesione Sociale, che si occuperà di povertà, immigrazione, anziani, minori, detenuti, ambiente, cultura, protezione animali. Quest’ultima commissione sarà poi scissa in base a specifiche tematiche e in base alle richieste delle associazioni di volontariato.

 

L’istituzione delle commissioni tematiche – prosegue il presidente della Consulta Marco Ciorba – è il primo strumento reale di cittadinanza attiva a Viterbo, rappresenta un momento importante per l’attività della Consulta comunale del volontariato e della città di Viterbo. Le commissioni saranno luogo di confronto sulle questioni di maggior rilievo per la vita sociale cittadina e trasferiranno input all’amministrazione comunale. I lavori delle commissioni tematiche saranno coordinati dai componenti del direttivo della Consulta comunale del volontariato e, nello svolgimento delle loro attività, potranno chiedere la partecipazione di assessori e consiglieri delegati che si occupano delle specifiche tematiche, per avanzare proposte e richieste.

 

La costituzione delle commissioni inerenti le tematiche del volontariato – conclude Ciorba – pone Viterbo tra le prime città europee a utilizzare strumenti di partecipazione attiva dei volontari, permettendo al terzo settore di essere incisivo e protagonista nelle attività e nelle scelte di un’amministrazione pubblica”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.