“La frazione di Sant’Eutizio reclama maggiore attenzione”

0

SORIANO NEL CIMINO – “Ci sono questioni, sul territorio, a Sant’Eutizio, che non possono più aspettare. Occorre provvedere. Chiediamo alla Provincia, e a chi ci rappresenta, di mettere una parola definitiva su questioni ormai annose.

 

Non possiamo, non dobbiamo e non vogliamo rimanere avulsi da tutto ciò e non possiamo neanche lasciare ad altri il vessillo della protesta e della mobilitazione:

 

Almeno due sono le questioni sul tappeto sulle quali va messo un punto chiaro e fermo.

 

In primis, si segnala la pericolosità dell’attraversamento della S.P. 33, all’interno del centro abitato della frazione, che costituisce un’insidia costante per gli abitanti, soprattutto in corrispondenza dell’insediamento industriale ivi presente e di Piazza San Paolo della Croce. In questo caso un primo intervento potrebbe essere abbastanza semplice: serve un dissuasore (autovelox, tutor o strumenti idonei) che limiti la velocità degli autoveicoli. la sicurezza deve prendere il posto del caso e della fortuna.

 

Più complessa, ovviamente la questione della Cava in loc. Crocetta, ben nota alle cronache e oggetto negli ultimi anni di contestazioni e manifestazioni dei residenti, di Sant’Eutizio e della vicina Bassano. La questione è ben nota, naturalmente, nei suoi aspetti tecnici e scientifici, agli Uffici dell’Amministrazione Provinciale: l’autorizzazione quinquennale è stata rilasciata dall’Ente con determinazione n. 98 del 19/01/2015.

 

Non è questa la sede per riepilogare tutti gli steps tecnici, amministrativi e anche politici, di una vicenda ormai annosa, iniziata nel 2010 e tuttora urgente. Non intendo inoltre discettare su valori ed elementi chimici: parlano da soli la puzza inquietante, che si propaga nelle campagna circostante sino alla vicina Bassano, e il colore, anch’esso inquietante, dei pali elettrici posti sulla strada, virato su un colore azzurrino a dir poco angosciante.

 

E’ necessario però battere qualche colpo significativo. Occorre dare qualche segnale che ci siamo e possiamo risolvere i problemi”.

 

Circolo Pd di Soriano nel Cimino

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.