“Le eccellenze del Lazio nelle terre di confine”, il Comune di Acquapendente chiede un contributo all’Arsial

0

ACQUAPENDENTE – La Giunta Comunale incarica il Sindaco Alberto Bambini di avanzare richiesta all’Agenzia Regionale per lo Sviluppo dell’Agricoltura del Lazio (Arsial) per la concessione di un contributo pari ad € 16.000 per la realizzazione del progetto “Le eccellenze del Lazio nelle terre di confine”. “Il Nostro Comune”, sottolinea il primo cittadino, “ritiene opportuno aderire all’avviso emanato dall’Ente Arsial per l’attivazione di progetti di promozione agricola ed agroalimentare connessi alle finalità previste da Expo Milano 2015. Firmato per l’occasione un protocollo d’intesa per la valorizzazione delle nostre eccellenze con Riserva Naturale Monte Rufeno, Consorzio Pataticolo Alto Viterbese (Co.Pa.A.Vit), Istituto Omnicomprensivo Leonardo da Vinci di Acquapendente, Coldiretti, Confederazione Italiana Agricoltori (Cia), Confederazione Agricoltori di Viterbo, Pro Loco Acquapendente, Pro Loco Trevinano, Pro Loco Torre Alfina”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.