Legittima difesa, sabato raccolta firme in Piazza delle Erbe

0

 

VITERBO – “Sabato 7 Maggio dalle ore 17.00 alle ore 19.30, in Piazza delle Erbe a Viterbo, FondAzione e l’associazione Viterbo Civica allestiranno un gazebo per la raccolta firme in favore della proposta di legge di iniziativa popolare presentata dall’IDV:

 

“Disposizione per la tutela dell’inviolabilità del domicilio e in materia di difesa legittima”.

 

La raccolta firme proseguirà fino al 31 Maggio presso gli uffici comunali di ogni città italiana .

 

Per legittima difesa non si parla di gente che gira armata per strada come nel far west, naturalmente, ma di evitare che le leggi trasformino in colpevole chi è invece vittima di un furto o di una rapina.

 

Sia l’ambiente professionale che la propria abitazione devono assolutamente avere un livello massimo di salvaguardia.

 

La raccolta firme per questo DDL ha proprio questo come obiettivo.

 

La legge, attualmente, prevede pene che vanno da un minimo di sei mesi ad un massimo di tre anni per la violazione di domicilio. La proposta prevede l’aumento da un minimo di un anno ad un massimo di sei anni.

 

In questo senso è fondamentale anche un incremento delle forze dell’ordine che, ad oggi, non hanno i numeri per poter garantire una protezione adeguata alla popolazione”.

 

FondAzione – Viterbo Civica

 

__________________________________________________________________________________________

 

“Sabato 7 maggio, a Grotte Santo Stefano, dalle 9.30 alle 18.00 sarà possibile firmare a favore della proposta di legge di iniziativa popolare sulla legittima difesa dei beni e della casa. Sarà allestito un banchetto in piazza dell’Unità, nel centro di Grotte Santo Stefano, e chi vorrà potrà passare a dare un contributo concreto per portare avanti questa causa.” E’ quanto dichiara il consigliere comunale Elpidio Micci che aggiunge: “La violazione del domicilio è un atto grave. Ritengo che sia doveroso rendere più severe le pene in caso di violazione del domicilio e quindi di tutelare maggiormente chi subisce furti o aggressioni nelle proprie abitazioni nel caso della legittima difesa. Invitiamo pertanto tutti i cittadini Grotte a partecipare a questa iniziativa e a venire sabato a firmare al nostro banchetto.”

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.