Montalto, votata la decadenza del gruppo PD e approvata l’ultima delibera per l’approvazione del nuovo piano regolatore

0

MONTALTO DI CASTRO – Domenica 14 febbraio si è tenuto il consiglio comunale che ha registrato due importanti argomenti all’ordine del giorno: la decadenza dei consiglieri del Partito Democratico Salvatore Carai ed Angelo Brizi e l’approvazione dell’ultima delibera propedeutica al nuovo piano regolatore generale.

 

La seduta si è aperta con la surroga che ha visto il consigliere Silvia Stendardi subentrare alla dimissionaria Paola Peruzzi.

 

«Ringrazio il Consigliere Peruzzi – afferma il sindaco Sergio Caci – per il lavoro svolto in Consiglio comunale e per la scelta che ha fatto nel dimettersi spontaneamente in quanto gli impegni la vedevano lontana dall’assise già da molte sedute. Con i nuovi consiglieri la maggioranza è aperta ad una collaborazione al fine di sviluppare al meglio il territorio di Montalto e Pescia. A Silvia Stendardi, Silvia Nardi e Fabio Valentini, che sono entrati tutti come consiglieri “indipendenti”, auguro di rappresentare nel migliore dei modi i cittadini che li hanno scelti durante le elezioni del maggio 2012 e di essere consapevoli della grande responsabilità che li aspetta. Sono molto contento per la ventata di energia e voglia di lavorare che hanno portato già dalla prima seduta nell’aula consiliare».

 

In merito alla variante sul piano regolatore generale, il vice sindaco Luca Benni ha spiegato che «dopo 42 anni l’amministrazione Caci ha raggiunto un altro traguardo importantissimo per la crescita del territorio, ed in particolare per Montalto Marina che potrà finalmente avere la possibilità di uno sviluppo urbanistico. Questo risultato – continua il vice sindaco – è stato ottenuto anche grazie alle osservazioni dell’allora consigliere di opposizione Sergio Caci».

 

«La variante di questo piano regolatore – aggiunge il sindaco Caci – è il frutto anche di una sinergia di tante amministrazioni che dal 1974 hanno dato il loro contributo. Come da programma elettorale, siamo finalmente arrivati, dopo più di 40 anni di attesa, a dare quello slancio necessario e a fornire il nostro paese di un nuovo strumento urbanistico che porterà sicuramente giovamento a tutta l’economia del territorio. Ringrazio il vice sindaco Benni che ha seguito da vicino tutta la vicenda e i tutti i responsabili dell’ufficio urbanistica che insieme a noi si sono impegnati a fondo dal 2012 ad oggi. L’importante traguardo del nuovo PRG è un altro segno concreto che la nostra amministrazione lavora con fatti concreti allo sviluppo del paese, seguendo punto per punto gli obiettivi del programma elettorale per il quale i cittadini ci hanno dato fiducia 4 anni fa».

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.