Nh90 Users Conference, il saluto del sindaco Michelini in Sala Regia

0

VITERBO – La NH90 Users Conference ha fatto tappa a Viterbo e nei giorni scorsi anche a Palazzo dei Priori. L’evento, organizzato annualmente dal consorzio industriale NATO Helicopter Industries (NHI), costituito da Agusta-Westland, Airbus Helicopters e Fokker, al fine di condividere con tutte le Nazioni utilizzatrici dell’elicottero NH90 (utilizzato e di base a Viterbo) le iniziative intraprese o da intraprendere nello specifico settore. Il 2015 è l’anno dell’Italia.

 

L’Aviazione dell’Esercito ha ospitato a Viterbo dal 12 al 15 ottobre circa 170 delegati giunti da tutto il mondo. In programma il primo giorno la conferenza in Sala Regia, a Palazzo dei Priori. Ad accogliere gli ospiti e a dare il benvenuto nella città dei papi è stato il sindaco Leonardo Michelini. “Saluto le autorità civili e militari, insieme a tutti coloro che hanno permesso la realizzazione di questo evento che vede ospiti provenire da 13 differenti nazioni, alcuni addirittura dalla parte opposta del mondo – ha detto il primo cittadino in apertura della cerimonia –. In questi giorni l’Aviazione dell’Esercito, parte integrante del tessuto sociale della città, accoglie la NH90 Users Conference 2015. La scelta della città di Viterbo quale luogo più adatto per ospitare l’evento, è la conferma, ove ce ne fosse ancora bisogno, del profondo legame fra la nostra città, la sua cultura e le sue tradizioni con una componente altamente specializzata dell’Esercito, composta di eccellenze, di uomini e donne che portano il tricolore al braccio. Un tricolore che non è solo il naturale riferimento a valori di integrità e di civiltà, di onore e rispetto, ma anche sinonimo di particolare impegno e responsabilità.

 

L’evento consolida un legame, quello della città con l’Aviazione dell’Esercito, che rispecchia la naturalezza delle nostre relazioni con una parte dell’Italia così ricca di cultura, tradizioni, suggestioni e portatrice di importanti specificità territoriali con la tecnologia, con la perfezione dell’ingegneria più evoluta e al servizio della comunità. Viterbo continuerà a profondere ogni possibile sforzo sul piano del consolidamento sul territorio dei rapporti con l’Aviazione dell’Esercito, ed appare evidente, per transitività, anche con il consorzio industriale Nato Helicopter Industries che ci ha dato questa opportunità”. Al tavolo insieme al sindaco Michelini il gen. D. Antonio Bettelli, comandante Aviazione dell’Esercito, Vincent Dubrule, presidente NHI, Eric Beignot-Devalmont, general manager NAHEMA e l’ing. Vittorio Della Bella, direttore del consorzio NHIndustries. Presente anche Federico Meschini, in qualità di interprete per conto dell’ufficio turistico del Comune di Viterbo.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.