Orte, Costruiamo il domani: “Non cadremo nelle provocazioni del Pd”

0

ORTE – “Abbiamo appreso e poi verificato, che sulla pagina FB del PD locale, il segretario politico lancia un attacco alla nostra associazione e al PSI di Orte dopo l’intervista rilasciata dal nostro Coordinatore e dal Segretario del PSI di Orte alla emittente locale TRO, dandogli addirittura dei fascisti.

 

Comprendiamo il nervosismo per le difficoltà interne e di aggregazione per la costruzione di una nuova coalizione che sta vivendo il PD locale ma dare del Fascista a chi dissente e non condivide la proprie posizioni e chiede Sicurezza per i nostri concittadini trasparenza amministrativa e legalità nelle gare di appalto etc.  ci pare davvero esagerato.

 

Eppure ciò che pensiamo e diciamo il segretario del PD locale lo sa bene lo abbiamo sempre detto e ribadito, forse il nostro Italiano non è perfetto per questo proviamo a spiegare nuovamente la nostra posizione.

 

Noi siamo per la costruzione di una lista civica VERA e non la lista civica del PD e di chi altro.  I partiti che condivideranno il nostro progetto e le nostre ideee e vorranno dare il loro sostegno e contributo dovranno spogliarsi della loro identità partitica,  per capirci in gergo calcistico “togliersi la propria maglietta e indossare quella della lista Civica”- e non abbiamo preclusioni per nessuno. Il collante è la lista e il progetto civico condiviso. I cittadini il bene dei cittadini e di Orte prima di tutto.

 

Vogliamo che nel programma Cultura, Turismo, Sviluppo. Ambiente, Sicurezza, Legalità e Trasparenza siano punti fermi e ben chiari.

 

Abbiamo apprezzato molto la scelta di rimettere tutto in discussione per la costruzione di un nuovo soggetto Civico fatta  dall’ Avvocato Giuliani e da Orte Città Nuova e ci siamo trovati negli intenti. Stiamo lavorando per affinare le posizioni e siamo aperti a tutti coloro vogliono dare il proprio contributo nessuno escluso.

 

Se questo non piace al PD locale ci dispiace ma non possiamo farci nulla, accettiamo le critiche e il confronto Politico ma non scenderemo a polemiche sterili con il PD, la nostra azione è finalizzata a cambiare la nostra Città dopo 10 anni + 1 di quadrifoglio, e su questo impronteremo la campagna elettorale. Non cadremo nel tranello del PD di farci scendere in polemica sul fascismo, per  evitare che si parli della passata nefasta amministrazione. Ci farebbe piacere che anche se su sponde diverse , almeno per ora, anche il PD locale facesse lo stesso a meno che…”

 

Costruiamo il domani
Il Coordinamento

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.