Parcheggi a Tuscania, novità per i residenti nel centro storico

0

TUSCANIA – Dopo un anno di verifica e monitoraggio del sistema parcheggi, l’Amministrazione Comunale ha ritenuto opportuno procedere ad una serie di modifiche che avranno lo scopo di garantire un più facile accesso alla sosta per i residenti del centro storico ed a regolamentare quelli che sono gli stalli ad uso turistico ed in genere.

 

“Nella pratica- dichiara il consigliere delegato Stefania Nicolosi- abbiamo suddiviso le zone di parcheggio a pagamento in A e B. La zona A (centro storico) prevede che saranno autorizzati a parcheggiare esclusivamente i possessori dell’abbonamento annuale.

 

Per la zona B (centro storico e altro) invece, che comprende alcune aree specifiche ad uso turistico (via del Comune, via del Teatro, largo della Pace, piazza F. Basile, piazza del Teatro, largo Torre di Lavello, piazza Italia, viale Trieste, piazzale Trento, piazza dei Bersaglieri, strada San Pietro e strada Santa Maria) saranno autorizzati a parcheggiare, oltre che ai possessori dell’abbonamento, anche tutti coloro che vorranno acquistare il ticket. Inoltre in attesa di realizzare la bretella di collegamento tra via Kennedy e via D’Ancarano è iniziata la sperimentazione di via Tarquinia allo scopo di migliorare la viabilità e risolvere tutti i problemi di traffico che da anni causano code e file”.

 

In ultimo, a breve sarà posizionata una nuova segnaletica all’ingresso delle entrate del centro storico e sarà altresì avviata la procedura per l’acquisto di un parcometro automatico da installare in una posizione che permetterà di garantire la facile fruibilità del servizio.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.