Patto per il Lazio, Sabatini: “Ennesima beffa a province, lavori si fermano a Roma”

0

 

REGIONE – “A pensar male si fa peccato ma a volte ci si indovina. Ha ragione Giulio Marini a sollevare dubbi sul Patto per il Lazio firmato in pompa magna la settimana scorsa da Zingaretti e Renzi perché, andando a leggere, scopriamo che i 154 milioni di euro destinati alla linea ferroviaria Roma-Viterbo sembrano confinati tutti nell’area della provincia romana, dato che il tratto interessato dai lavori, come si evince dal documento, sarà quello di Riano -Morlupo.

 

Lo stesso dicasi di un’altra opera, finanziata con fondi RFI, relativa alla tratta Cesano-Bracciano i cui interventi, a quanto pare, si fermerebbero a Bracciano. Con buona pace del viterbese. Siamo di fronte all’ennesima beffa di Zingaretti ai danni delle province, a cominciare da Viterbo. E tutto questo sotto il naso del sindaco Michelini che sembra non accorgersi di nulla e se ne sta in colpevole silenzio”. E’ quanto dichiara Daniele Sabatini (foto), capogruppo Cuoritaliani in Regione Lazio.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.