Polizia Locale, Trapé (Cisl) scrive al Comune: “Schede telefoniche non funzionanti, a rischio servizio reperibilità”

0

VITERBO – “Siamo ad evidenziare l’ennesima problematica lavorativa che ci è stata segnalata presso codesta amministrazione. Dal giorno 7 agosto u.s., per motivi a noi ignoti, sembra che la quasi totalità delle schede telefoniche dei cellulari di servizio in dotazione alla Polizia Locale di Viterbo siano state annullate e comunque non siano più in funzione.

 

Di conseguenza, in particolare il servizio di reperibilità effettuato dalla Polizia Locale, risulta potenzialmente a rischio, in quanto il personale di turno fino alla riattivazione delle utenze di telefonia mobile, potrebbe non essere contattato con la necessaria tempistica ed efficacia che, solitamente, un intervento in reperibilità richiede.

 

Tale situazione, nella malaugurata ipotesi dovesse verificarsi, potrebbe comportare un serio disservizio, con gravi ricadute sulla cittadinanza e sull’utenza in genere. Per quanto sopra chiediamo un urgente intervento risolutivo al fine di ripristinare la regolarità del servizio di reperibilità, con l’augurio che simili situazioni non abbiano a ripetersi in futuro”.

 

Il segretario provinciale
Cisl Funzione Pubblica di Viterbo
Renato Trapè

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.