Provincia, approvati la proposta del bilancio di previsione e il DUP

0

 

VITERBO – «C’è chi non capisce che la Provincia è cambiata e si ostina a mettere l’Ente nel tritacarne delle beghe politiche di Comuni e Università Agrarie vari». Così il presidente Mauro Mazzola commenta l’approvazione della proposta di bilancio e del DUP, il documento unico di programmazione. «Andremo all’assemblea dei sindaci, per poi tornare in consiglio, sapendo che alcuni consiglieri non sono mai stati presenti. – prosegue – All’inizio del mio mandato avevo proposto di creare delle aree omogenee da seguire, in base al territorio di provenienza.

Le vecchie deleghe non esistono più e non hanno alcun valore istituzionale e legale. Se si disertano i consigli e si tenta di fare ostruzionismo, gli unici a rimetterci sono i cittadini. Nessun altro! Continuo a sostenere la necessità di creare delle aree territoriali omogenee, che i consiglieri possono seguire per ascoltare le istanze della popolazione e portarle all’attenzione della Provincia. A ogni modo molto è stato fatto, seppur con limitate risorse umane ed economiche.

Abbiamo avviato una profonda ristrutturazione organizzativa dell’Ente per far fronte al processo di cambiamento imposto con la legge Del Rio. Abbiamo effettuato importanti interventi di manutenzione sulla rete stradale e nell’edilizia scolastica. Dopo un primo inevitabile periodo di assestamento abbiamo messo in campo una squadra di lavoro, in grado di dare risposte concrete e veloci. Mi auguro che qualche consigliere si adegui finalmente alla nuova realtà e la faccia finita di usare la Provincia per ripicche politiche o come cassa di compensazione».

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.