Raffica di furti a Gallese e nella Tuscia Ciocchetti propone l’operazione “Città sicure”

0

GALLESE – “La feroce recrudescenza di furti che in questi giorni sta interessando l’abitato di Gallese deve essere fermata. Uno stillicidio di crimini che non consente di poter più procrastinare verso una rapida ed efficace soluzione che dirima un problema ormai esteso a macchia di leopardo anche in tutta la Tuscia, dove le forze in gioco per la protezione dell’incolumità pubblica non possono da sole far fronte ad una continua e capillare malvivenza, sempre più ben organizzata ed esperta. Forze, tra l’altro, che vedono organici sempre più sottostimati.

 

Il fenomeno non può essere ostacolato di certo dal volontariato che già tanto di spende nel territorio per dare manforte e supporto totale alla cittadinanza nelle situazioni ordinarie e di straordinaria emergenza ma che, ovviamente, non può trovarsi a fronteggiare una ben assodato manipolo di delinquenti magari con armi da fuoco in dotazione. Ne può limitarsi ad un mero pattugliamento con modalità di deterrenza, visto che non è certo questo il fine dell’azione solidale del volontariato.

 

Quindi, il Governo centrale deve prendere in mano la situazione e consentire un supporto totale delle nostre Forze Armate a salvaguardia dei cittadini. Per queste motivazioni espresse, mi sento di lanciare una proposta sulla scia della consolidata operazione “Strade Sicure”. Questo valido progetto, pianificato e coordinato dal COI, ha messo a disposizione dei Prefetti di alcune province il personale delle Forze Armate per tutelare l’ordine pubblico, contrastare la microcriminalità, perlustrare il territorio e pattugliarlo in concorso e congiuntamente alle forze di polizia.

 

Sulla falsa riga di questo programma ministeriale, si potrebbe lanciare una sorta di operazione “Città Sicure” dove è consentito ai mezzi ed alle forze dell’esercito di sorvegliare il territorio in momenti della giornata particolarmente avvezzi alle scorribande del marioli.

 

Per queste motivazioni, stiamo preparando un Ordine del Giorno da presentare all’attenzione del Consiglio Comunale su questa delicata tematica. Il documento, in caso di approvazione, sarà poi trasmesso, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, al Ministero della Difesa ed al Comando Operativo di Vertice Interforze, nonché a tutte le Amministrazioni che lo vorranno sottoporre all’approvazione dei rispettivi Consigli Comunali.

 

Ovviamente, si evidenzierà il solito problema delle “risorse economiche” da mettere in campo per finanziare l’operazione. Ma la serenità e la sicurezza dei concittadini deve essere principio cardine di ogni buon Governo. Altrimenti, le uniche “risorse economiche” ad essere incrementate saranno quelle dei malviventi”.

 

Edoardo Ciocchetti (foto)
Gruppo Consiliare di Minoranza Comune di Gallese

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.