“Rammarico per l’allontanamento dell’assessore Vannini”

0

VITERBO – “Apprendo con rammarico e delusione dai giornali locali, dell’allontanamento in seno all’Amministrazione comunale, dell’ Assessore per l’Ambiente e la qualità della vita – igiene urbana, Prof. Andrea Vannini (foto). Credo, che per l’impegno mostrato fin da subito e per quanto fatto finora, e in un lasso così breve, ma, soprattutto, per aver intrapreso un dialogo costruttivo e continuo e di collaborazione civile e fattiva, con noi cittadini, l’Assessore Andrea Vannini sia l’ultimo dei nostri amministratori a dover essere messo prima in discussione e ora avergli tolto l’assessorato.

 

Sono dispiaciuto, nell’apprendere giorni fa tale ipotesi e ora divenuta realtà, e solidale con chi, tra i pochi, ha prestato attenzione alle nostre reali problematiche.

 

Come Gruppo Quartiere Santa Barbara Viterbo, data l’iniziativa “Riprendiamoci il quartiere” (abbiamo ripulito varie zone di Santa Barbara) siamo stati i primi come cittadini ad essere stati invitati, appena divenuto Assessore, nella sala riunioni in comune (incontro/tavolo di lavoro insieme ai suoi collaboratori e una nostra rappresentanza) e intraprendere affrontando diverse tematiche ,un percorso di miglioramento del decoro e di pulizia di varie zone del quartiere; oltre a invitare come sempre gli iscritti e residenti a comunicare criticità e disservizi.

 

1) Situazione generale decoro urbano, strade e igiene pubblica nel quartiere. Soprattutto relativamente alla zona del Campo Scuola, Strada Teverina e, soprattutto, Strada Capretta da noi ripulite.
Per quest’ultima, soluzioni per la rimozione dei rifiuti di materiale edile e della la discarica formatasi alla fine della strada stessa, in prossimità del quartiere Ellera.
2) Soluzioni alternative per il conferimento della plastica, per ovviare, soprattutto nelle giornate ventose, al problema dello spargimento di tale tipologia di rifiuti lungo le strade.
3) Scarsa illuminazione di alcune zone (es. Via Ondina Valla dove è del tutto inesistente), con conseguenti gravi problemi di sicurezza.
4) Raccolta indifferenziata attività commerciali, poiché spesso viene lasciato il tutto per strada senza regole.
5) Posizionamento di ulteriori cestini per deiezioni canine, oltre quelli già presenti nel quartiere.
6) Spazzamento ordinario delle strade.
Sinceramente non capisco il motivo di tale sostituzione e invito il Sindaco Leonardo Michelini a una riflessione su quanto successo, in modo tale in futuro da non far scelte che potrebbero compromettere come in questo caso, ciò che di buono è stato fatto finora”.

 

Mirco Catalani
responsabile Gruppo Quartiere Santa Barbara Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.