San Lorenzo Nuovo, approvato il bilancio preventivo 2015

0

SAN LORENZO NUOVO – Nel Consiglio Comunale del 30 luglio 2015 è stato approvato il bilancio preventivo 2015 e pluriennale 2015-2017 del Comune di San Lorenzo Nuovo con 7 voti favorevoli e con solo 2 voti contrari. Soddisfatto il Sindaco Bambini che nella sua relazione parla di “un bilancio preventivo solido” che tuttavia , “non permette sprechi, privilegi o divagazioni, ciò anche in considerazione delle nuove e numerose norme che hanno modificato la contabilità degli Enti Locali ed hanno imposto forti vincoli”.

 

“Sono soddisfatto – dice il Sindaco Bambini – perché sul fronte tributi siamo riusciti a mantenere immutata l’IMU, la TASI, così come l’IRPEF con la conferma delle esenzioni per redditi fino a 10.000 euro; immutata anche COSAP e la Tassa sulle pubbliche affissioni. la TARI, i cui introiti, per legge, devono coprire il costo del servizio, è stata leggermente rimodulata con piccoli vantaggi per i nuclei familiari più numerosi.”

 

“Anche per quanto riguarda i servizi a domanda individuale le tariffe rimangono immutate (confermata per la mensa della scuola dell’infanzia l’agevolazione per le famiglie con più di un bambino che ne fruisce mentre per assistenza e mensa a bisognosi ed anziani sono state introdotte ulteriori fasce per allargare il novero dei possibili fruitori), lo scuolabus rimane gratuito, anche per accompagnare i bambini della prima media, ora seconda, presso la scuola di Acquapendente, così come per tutti gli altri servizi cui costantemente è chiamato a disimpegnare a favore della comunità.

 

Sul campo dei lavori pubblici è stato ottenuto un mutuo a tasso zero per la sistemazione del palazzetto dello sport mentre un finanziamento di circa 54.000 euro spalmato dalla Regione Lazio su tre anni servirà per mettere a norma la Scuola dell’infanzia. Nel mese di giugno hanno avuto termine i lavori di costruzione del Ponte sul Fiume del Borghetto che ha permesso il collegamento della spiaggia di San Lorenzo Nuovo con quella di Grotte di Castro.

 

Nel campo della raccolta dei rifiuti, tra le varie attività portate a conclusione evidenzio l’attivazione dell’isola Ecologica di via Acquapendente per le esigenze del fine settimana. E’ stato istituito il Consiglio Comunale dei Giovani che entro un anno dalla data di costituzione dovrà diventare attivo. Nel bilancio sono stati previsti, inoltre, supporti sia economici che logistici per le Associazioni iscritte all’Albo ed appartenenti alla Consulta”. Fortemente critico infine il Sindaco Bambini nei confronti di quella parte dell’opposizione che ha espresso voto contrario “in quanto fa chiacchiere, solo chiacchiere e demagogia, ma che alla prova dei fatti non è stata capace neanche di presentare uno straccio di emendamento”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.