“Serve subito un contratto per contrastare l’impoverimento di chi lavora”

0

 

VITERBO – “Con un pullman partito da Viterbo la CISL Fp ha partecipato alla manifestazione indetta per lo sciopero dei dipendenti del pubblico impiego e dei settori privati del Lazio, oggi 25 maggio.

Uno sciopero fatto per responsabilità nei confronti dei cittadini ed in difesa della dignità di chi lavora.

 

La politica e le istituzioni devono uscire dal silenzio e i governi regionale e nazionale devono dire chiaramente se il progetto che hanno in mente è quello dello smantellamento dello stato sociale e dell’impoverimento del lavoro.

 

Per evitare ciò subito assunzioni nel pubblico, per garantire i livelli di sopravvivenza dei servizi, per combattere un invecchiamento generalizzato e allarmante del personale, per dare prospettive ai giovani e dare soluzioni al precariato.

 

Serve un #ContrattoSubito per contrastare l’impoverimento di chi lavora, per garantire i diritti alle persone e per governare i processi di riforma.

 

Fp CGIL – CISL Fp – UIL Fpl e UIL Pa di Roma e del Lazio hanno dato un chiaro segnale in piazza per riprendersi il contratto e perché l’orgoglio per il nostro lavoro non ce lo può togliere nessuno”.

 

La CISL Fp Viterbo

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.