Sutri: incontro di otto Comuni… tutto al femminile

0

 

SUTRI – Un flusso rosa si è snodato lungo le vie di Sutri ieri mattina. Partendo dalla splendida piazza, vestita a festa per l’occasione, al taglio del nastro rosa, più di duecento donne hanno percorso le antiche vie del centro, passando davanti al monumento più imponente della città, l’Anfiteatro etrusco- romano , e costeggiando le antiche mura cariche di storia.

Una bella passeggiata sotto il cielo terso di settembre per ” far correre” un messaggio importante: sensibilizzare ogni donna ad una corretta prevenzione per combattere il cancro al seno.

Un ospite illustre ha aperto il discorso su questa tematica così delicata e complessa, il Professor Gianluca Franceschini, Chirurgia senologica Policlinico Gemelli , Docente Università Cattolica Sacro Cuore, seguito dalla Dott.ssa Stefania Agrigento, Docente di Scienza dell’alimentazione e dalle volontarie della LILT di Viterbo e della Komen sezione Roma, di fronte ad una platea numerosa, attenta ed emozionata davanti ai racconti di donne colpite dal cancro ma vittoriose e cariche di nuova luce e speranze.

Ma ciò che ha reso la mattinata così ricca e feconda di idee e condivisioni è stato l’incontro ‘istituzionale’ degli otto comuni che Sutri ha avuto l’onore di ospitare.

Fortemente convinta che l’unione femminile può essere una forza trascinante e positiva, l’Assessore del Comune di Sutri, ideatrice dell’evento, Martina Salza, ha proposto di percorrere insieme la strada della solidarietà con progetti all’insegna dell’aggregazione e del lavoro in rete.

Quel “fare rete” di cui tanto si parla oggi, imperativo categorico da intendere come condivisione di conoscenze e competenze, come approccio ad una politica integrata di crescita e miglioramento.
Un semino che ha trovato terreno fertile subito perché, guarda caso, ogni comune era rappresentato da sole donne.

Anna Maria Palombi, Assessore alla Persona, di Vetralla, Katia Taste, vice sindaco del comune di Capranica, le giovanissime ‘ Assessore ‘ Manuela Fiori di Oriolo Romano, Valentina Zibellini, di Bassano Romano, Chiara Morichelli di Trevignano Romano, Susanna Burdesi di Nepi, Barbara Mastrogiovanni di Caprarola, Maria Cangani, presidente Circolo Polivalente di Ronciglione.

Una rete rosa che , si auspica, dia subito buoni frutti. Buon lavoro a tutte!

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.