Talete tra responsabilità politica e morale, Marchetti (Sel): “Domani la resa dei conti”

0

VITERBO – “60 Sindaci sono chiamati a votare un bilancio con una perdita di oltre 4 milioni di euro, già approvato a maggioranza dal Consiglio di Amministrazione, nonostante il parere contrario del Collegio dei Revisori dei conti, con l’abbattimento di residui attivi che devono e possono essere esigibili e con 150 lavoratori in attesa di sapere quale sarà il proprio destino.

 

Sembrerebbe, visto che si sono resi inesigibili crediti trascinati da più annualità, un’operazione tesa a rendere irrecuperabile la situazione societaria. Sarà questo l’ultimo atto per affossare la gestione pubblica di un bene essenziale e per aiutare il passaggio all’ACEA?

 

Sarà questo l’azione che si chiede ai 60 sindaci dell’ATO: approvare insieme al bilancio un atto che di fatto certifica il loro fallimento come pubblici amministratori di una società sulla quale dovevano esercitare il controllo, affossando sia la “loro” gestione pubblica ma aprendo anche un percorso per la ricerca di colpe e responsabilità? Noi non parteciperemo a questa farsa!”

 

Paola Marchetti (Sel Viterbo)

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.