Tarquinia, Catini coordinatore del gruppo di centro destra Rinnova

0

 

TARQUINIA – Il gruppo politico “Rinnova” identifica come coordinatore Manuel Catini. Ieri sera, durante una riunione organizzativa, il candidato alla presidenza dell’Università Agraria nelle elezioni del 2015 è stato indicato quale coordinatore della formazione politica. Inoltre, il gruppo politico avvierà consultazioni con tutte le forze politiche che si oppongono al PD.

“Il percorso di rinnovamento della politica in generale e del centro destra in particolare – dichiarano gli aderenti a Rinnova – prosegue con la nomina all’unanimità di Manuel Catini come coordinatore, che sarà affiancato da una squadra di giovani, professionisti, donne e uomini che vogliono condividere idee e programmi in vista delle prossime amministrative e contrastare un PD sempre più in declino. Come promesso dopo le elezioni dell’Università Agraria, ci siamo subito ritrovati per delineare una guida per le future elezioni. Per ottobre stiamo organizzando un incontro pubblico con i cittadini.

In questi mesi molte sono le persone che si sono avvicinate alle nostre posizioni perché, scontenti e delusi dal centro sinistra, persone che sanno ritrovare nelle nostre idee entusiasmo e voglia di fare, lontana dal solito scambio di poltrone, dalle solite false promesse elettorali. Vogliamo quindi che qualsiasi cittadino si possa riconoscere in “Rinnova”, un movimento politico trasversale, di matrice di centro destra ma aperto a tutti. Perché per noi contano soprattutto le idee, la serietà e la voglia di fare bene per Tarquinia.

Con l’individuazione di Manuel Catini come coordinatore, la creazione di gruppi di lavoro, l’apertura immediata di una sede con annesso lo sportello del cittadino, Rinnova conferma di essere un movimento operativo organizzato.
Non ci stancheremo mai di dire che il nostro è un gruppo politico in espansione, animato da entusiasmo e voglia di fare. Siamo pronti per affrontare nuove sfide, come le elezioni comunali del 2017 e quelle dell’Università Agraria. Le dimissioni di Alberto Blasi da presidente dell’ente hanno messo in evidenza la fortissima crisi che colpisce il centro sinistra e in particolare il PD.

Avvieremo nei prossimi giorni una serie di consultazioni – concludono gli aderenti a Rinnova – un giro d’orizzonte con tutte le forze politiche tarquiniesi che si oppongono, al partito democratico con la massima attenzione nel salvaguardare la coalizione presentata alle ultime elezioni dell’Università Agraria.”

Gruppo politico “Rinnova” – Tarquinia

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.