Trasporti, Sabatini (Ci): “Zingaretti prende in giro pendolari viterbesi, chiederemo di riferire in Consiglio”

0

 

REGIONE – “Zingaretti la smetta di dire che si occuperà delle ferrovie della provincia di Viterbo quando ormai è chiaro a tutti come alla Regione Zingarettiana interessi solo il raddoppio del tratto Riano-S.Oreste, ovviamente in provincia di Roma”. E’ quanto dichiara Daniele Sabatini, capogruppo Cuoritaliani in Regione Lazio.

“Se Zingaretti vuole pensare davvero alle ferrovie della Tuscia – aggiunge – intervenga sulla FL3 Roma-Cesano-Viterbo dove il raddoppio del binario rappresenta una necessità vitale per i pendolari; o sul tratto Viterbo-Orte per dimezzare i tempi d’arrivo alle linee veloci. O, ancora, incontri il comitato dei pendolari di Orte per conoscere le reali esigenze di chi vive quotidianamente sulle proprie spalle le inefficienze del trasporto su ferro, per poi condividere con Ferrovie dello Stato orari e fermate dell’alta velocità sull’importanza dello snodo laziale e, infine, si impegni per la riattivazione della linea Civitavecchia-Capranica-Orte per evitare di smentire le parole dell’assessore Michele Civita.

La verità è che Zingaretti fa finta di non conoscere i problemi della mobilità su ferro dei pendolari delle nostre province. A questo punto sorge spontanea un’altra domanda: perché tutto questo interesse su un tratto così ristretto della Riano-S. Oreste che non risolve i problemi dei pendolari viterbesi? Noi qualche idea ce l’abbiamo….Intanto a settembre chiederemo che venga a riferire in commissione trasporti e in Consiglio regionale”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.