Uffici comunali senza ascensore da 10 giorni, 81enne con problemi di cuore costretto a usare le scale

0

VITERBO – (M.C.) Mentre ci si continua a interrogare se l’amministrazione Michelini sia in procinto di cadere o meno, a cadere (ma nella vergogna) sono gli uffici comunali di Via Garbini. La vicenda, pazzesca, si sviluppa nella giornata di giovedì; protagonista un uomo di 81 anni, con notevoli problemi cardiaci, recatosi presso i suddetti locali per sbrigare una pratica.

 

Una volta giunto sul posto l’uomo si è però trovato di fronte a una spiacevole sorpresa: l’ascensore era infatti fuori servizio.

 

Dovendo raggiungere il 4° piano l’anziano cittadino si è visto così costretto a utilizzare le scale, nonostante le problematiche cardiache da cui è affetto.

 

Una volta raggiunto a fatica il 4° piano l’uomo ha fatto presente la situazione a degli impiegati; impiegati che, loro malgrado, hanno informato l’anziano signore che l’ascensore, in realtà, è fuori uso da ben dieci giorni.

 

Quanto accaduto è, a nostro avviso, a dir poco vergognoso.

 

E lo è ancor più se si pensa che nel contempo, nelle regali sale del potere di Palazzo dei Priori, ci si continua ad arrovellare il cervello su come risolvere la crisi in maggioranza e su come mantenere più a lungo la poltrona.

 

Nel frattempo, però, i problemi della città continuano a persistere, se non ad aumentare, creando non pochi disagi a tutti quei viterbesi che, a fronte del pagamento delle tasse, si attenderebbero quanto meno dei servizi dignitosi.

 

E’ questa la tanto decantata attenzione che i nostri amministratori hanno per il comune cittadino?

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.