“Una flotta di bus per un collegamento veloce Roma-Viterbo”

0

VITERBO – “Una flotta di bus veloci, dedicati esclusivamente ad un collegamento veloce tra Viterbo e Roma. Questo dovrebbe essere la soluzione che Comune di Viterbo e Regione Lazio, potrebbero, se volessero, mettere in campo per rilanciare un sistema di collegamenti efficiente e puntuale, tra il Capoluogo dell Tuscia e Roma, anche in vista del prossimo Giubileo.

 

Si tratterebbe in fondo di stanziare una cifra relativamente modesta, certamente inferiore ai costi di esecuzione di infrastrutture ferroviarie, che avrebbe, anche il vantaggio di essere un progetto fruibile da subito, perché non condizionato da tempi lunghi di progettazione, ma, nel contempo, altamente produttivo perché porterebbe valore aggiunto per esempio all’Università della Tuscia, ma anche, per il commercio ed il turismo di Viterbo.

 

Lo schema in fondo già c’è ed esiste, si tratta dei “contratti di servizio” che regolano i rapporti contrattuali di Cotral e Francigena, rispettivamente con La Regione Lazio e con il Comune di Viterbo. La proposta potrebbe costituire, saggiamente, un volano virtuoso, per il rilancio dell’economia della Città di Viterbo ed anche un auspicato rilancio delle Aziende locali del TPL.

 

Auspichiamo che le istituzioni preposte, dai nostri rappresentanti in Regione a quelli in Comune possano prendere in considerazione la proposta, semplicemente valutandola”.

 

Piergiuseppe Polo

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.