Usb in piazza per Il “NO” alle politiche del Governo Renzi

0

 

VITERBO – “Usb Viterbo scende in piazza, venerdì 12 agosto, per preparare lo sciopero generale contro il Governo Renzi e per dire No alla modifica della Costituzione Italiana.

Lavoro, welfare, sanità, trasporti e scuola sono i temi al centro della discussione che porteranno tutte le forze sindacali e sociali realmente alternative, a condividere il percorso verso lo sciopero generale del 23 settembre 2016.

Contro l’attuale sistema previdenziale e la controriforma Fornero. Contro la riforma Madia, il jobs act, l’abolizione dell’art.18, il contratto a “tutele crescenti” e la precarietà sul lavoro, Contro l’attacco al potere d’acquisto dei salari e contro le privatizzazioni e le politiche economiche e sociali che il governo Renzi attua perché dettate dall’Unione Europea.

Contro la modifica della Costituzione che impedirà ad ogni cittadino di scegliere chi lo rappresenti nella vita politica. Contro la manipolazione dell’informazione e le false promesse che il governo sta mettendo in campo per vincere il referendum. Usb invita tutte le forze democratiche e conflittuali, a unirsi al percorso verso lo sciopero generale, in modo da poter costruire tutte le fasi attraverso le quali giungere ad un’azione comune verso il 23 settembre.

Costruiamo lo sciopero generale in ogni posto di lavoro, in ogni città e in ogni piazza e strada del nostro paese. Saremo in piazza a Viterbo: venerdì 12 luglio, Piazza del Teatro dalle ore 17.30 alle 20,00 con un banchetto informativo e la nostra piattaforma programmatica: voglio lavoro e stato sociale”.

Luca Paolocci
Usb Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.