Vetralla, revocate le deleghe al vice sindaco Giulio Zelli

1

 

VETRALLA – “Con rammarico apprendiamo la revoca delle deleghe di ViceSindaco e Assessore ai Servizi Sociali a Giulio Zelli Menegali Iacobuzi da parte del Sindaco Aquilani avvenute nella tarda mattinata di giovedì 05 Maggio 2016, ad un mese esatto dal 05 Giugno prossimo, giorno in cui si svolgeranno le elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale.

 

La motivazione per la quale il Sindaco uscente ha deciso in tal senso non è dato saperla, ma è facilmente intuibile, è iniziata la campagna elettorale. Il nostro sconcerto deriva dal fatto che in cinque anni di amministrazione il Sindaco non è mai stato così celere e deciso, neanche quando alcuni consiglieri hanno deciso di uscire dalla maggioranza adducendo come giustificazione la volontà di rafforzarla (cosa che lascerebbe chiunque quantomeno interdetto!!), salvo poi riproporli nella lista che lo sosterrà alle prossime elezioni. Il Sindaco non è stato così deciso neanche quando altri ancora hanno disertato per mesi le convocazioni del Consiglio Comunale ed incontri di maggioranza, dimostrando profonda mancanza di rispetto per l’istituzione e le persone che li hanno votati. Naturalmente non poteva dimostrarsi deciso e risoluto quando abbiamo chiesto più volte da oltre sei mesi a questa parte, chiarezza in merito al futuro di questa maggioranza, quando abbiamo chiesto una scelta condivisa di rinnovamento e trasparenza nelle decisioni, quando abbiamo chiesto di metterci tutti in discussione per la continuità di questa amministrazione; le risposte hanno sempre avuto un comune denominatore “vedremo c’è ancora tempo”, salvo poi decidere circa un mese fa, autonomamente e per gli altri, la sua ricandidatura come unica persona capace di compattare il centro-destra a Vetralla.

 

Per essere chiari, in questa maggioranza sono veramente pochi coloro che possono definirsi di centro-destra, lo stesso Sindaco farebbe bene a chiarire la sua posizione in Provincia, dove eletto in quota Forza Italia poi vota il bilancio insieme al PD; questo i vetrallesi lo sanno già ed hanno imparato a conoscere chi in questi ultimi ventotto anni ha governato il paese.

 

Questi sono i motivi per i quali l’Assessore Giulio Zelli, insieme al gruppo di Fratelli d’Italia di Vetralla, ha deciso di proporre la propria candidatura a Sindaco, perché nessuno può arrogarsi il diritto di decidere per gli altri, nessuno può essere così tanto bravo da non concedere mai confronto. Noi eravamo preparati a questa evenienza, conosciamo bene purtroppo questi atteggiamenti che anche a Vetralla, in analogia con Roma ed altre parti d’Italia, hanno portato alla divisione delle forze di centro-destra, pertanto presenteremo ed appoggeremo la lista civica “Noi Per Vetralla – Giulio Zelli Sindaco”.

 

Chiudiamo facendo un in bocca al lupo ai nostri due ex amici di Fratelli d’Italia e consiglieri uscenti Michele Vittori e Filippo Cancellieri, che per loro scelta personale, hanno deciso di fare un percorso diverso e di non essere al nostro fianco in questa nuova sfida elettorale”.

 

Fratelli d’Italia-An Vetralla

Commenta con il tuo account Facebook
Share.