Vignanello incontra la delegazione di Jablonna

0

VIGNANELLO – Vignanello si apre all’Europa. Sono infatti attesi questo pomeriggio i rappresentanti istituzionali provenienti dalla città polacca di Jabłonna i quali, al seguito del Sindaco Jarosław Chodorski, saranno accolti nella sala consigliare del Comune dal Sindaco di Vignanello, Vincenzo Grasselli (foto) e da tutta l’amministrazione comunale.

 

Jablonna è una città di 12mila abitanti sita nel Voivodato della Masovia, a meno di trenta kilometri dalla capitale polacca Varsavia e appoggiata sulle rive della Vistola. E’ un moderno comune rurale, con una spiccata vocazione ai servizi e agli eventi culturali.

 

Il Comune di Vignanello ospiterà gli amici polacchi fino al 16 del corrente mese e i due Comuni stipuleranno un Accordo di Amicizia, nella giornata del 14 novembre, allo scopo di gettare le basi per una cooperazione in ambito culturale, sociale, sportivo, turistico e della tutela ambientale.

 

“Entrambi i Comuni – ha dichiarato il Sindaco Vincenzo Grasselli – attraverso questo primo incontro conoscitivo, s’impegneranno a creare i presupposti per una sempre più approfondita conoscenza reciproca, per lo scambio di idee e d’informazioni tra associazioni, famiglie e cittadini, anche al fine del rafforzamento della coscienza Europea”.

 

“Stiamo lavorando da tempo per instaurare una buona cooperazione e partenariato tra i nostri due Comuni” – ha concluso Grasselli – e auspichiamo di essere presto da esempio per altri comuni limitrofi, con la sigla di un Accordo di Gemellaggio ufficiale tra Vignanello e Jabłonna”.

 

A tale scopo, il Comune di Vignanello favorirà, durante i giorni di permanenza degli amici polacchi ed in concomitanza della Festa dell’Olio e del Vino Novello, il diretto contatto tra la delegazione e le associazioni locali, le famiglie e la cittadinaza tutta, che è ufficialmente invitata a partecipare agli eventi e ad accogliere calorosamente i nuovi amici di Vignanello.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.