Vitorchiano, nuovi investimenti sul servizio idrico

0

 

VITORCHIANO – Massima attenzione a servizio idrico e nuovi investimenti per conoscere i guasti e limitare quindi gli sprechi: sono solo alcuni degli strumenti messi in campo dall’amministrazione comunale di Vitorchiano per la gestione dell’acqua pubblica.

Dice il sindaco Ruggero Grassotti: “E’ il momento di arricchire, come già fatto in questi giorni, gli impianti con quella tecnologia che ci permetterà di telecontrollare la rete per conoscerne lo stato in tempo reale, magari anche per poter affrontare un guasto o un blocco in tempi rapidissimi così da ridurre al minimo il rischio di blocco del flusso. Inoltre sarà potenziato il “portale idrico” del cittadino, lo strumento già on-line sul sito del Comune e con il quale poter dialogare con l’ente comunale a 360 gradi circa l’argomento acqua e utenza idrica. Tutti interventi, quelli citati, che faranno seguito a quello già messi in campo, su fontanelle e fo ntane ornamentali, e che ci permetteranno di risparmiare circa 50mila metri cubi di acqua a dimostrazione del valore che diamo alla risorsa acqua”.
“Un servizio ed una infrastruttura – ricorda invece l’assessore ai Lavori pubblici Federico Cruciani – che negli anni si sono evoluti, ed oggi sono in grado di fornire acqua potabile, dearsenificata e con tutte le certificazioni previste per legge in tutto il territorio, campagne incluse.” “Inizierà inoltre la programmazione e attuazione di nuovo interventi finalizzati al ripristino di un quinto pozzo di scorta e al potenziamento di quei tratti della rete – aggiunge Cruciani – che oggi ‘soffrono’, in particolare in estate, per carenza di pressione in seguito anche a minimali variazioni del livello di acqua nei bottini, e questo perché ogni cittadino, nessuno escluso, riceva eguale livello di servizi in ogni condizione di esercizio; anche l’attivazione, avvenuta in questi giorni, del sistema automatico di allarme in caso di black-out elettrico va proprio in questa direzione”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.