“Vogliamo discutere il bilancio”

0

VITERBO – “Si fa un gran parlare in questo periodo di S.Rosa e del trasporto della macchina; c’è anche però una cosa leggermente più importante che può decidere le sorti di questa amministrazione e cioè l’approvazione del bilancio preventivo (!) 2015. Questa stessa idea è stata caldamente auspicata anche dal prefetto di Viterbo il quale ha inviato una diffida al Sindaco e ha posto il termine perentorio al 31 agosto 2015 per l’approvazione.

 

Alla recente conferenza capigruppo, alla quale il nostro portavoce ha eccezionalmente partecipato, si respirava un clima surreale e sono state decise quasi a fare una favore alla minoranza, le prossime date di consiglio. Durante le prossime sedute, dovranno essere discussi alcuni punti che sono propedeutici all’approvazione del bilancio preventivo, poi si passerà alle relazioni dei singoli assessori e successivamente verranno presi in esame gli emendamenti presentati che sono stati ammessi contabilmente.

 

La nostra posizione come movimento 5 stelle è sempre stata chiara e la ribadiamo con decisione ancora una volta; il nostro scopo è di parlare di bilancio, discuterlo nell’aula di consiglio senza partecipare ad accordicchi sotto banco o fuori dalla sede preposta alla discussione. Vogliamo che i cittadini siano messi al corrente di cosa questa amministrazione propone, di quali siano le criticità a nostro avviso, e le proposte che come movimento di cittadini abbiamo avanzato. Tutti i fondi da noi trovati e le proposte sono state destinate al sociale e fra le altre ricordiamo: il baratto amministrativo, il microcredito, l’assegno civico e il market solidale. Siamo ben lungi dal pensare che in un contesto storico e sociale quale è questo che stiamo vivendo queste proposte possano risolvere ogni cosa, ma di certo possono essere un valido aiuto per molti viterbesi. Torniamo a essere una comunità, insieme possiamo”.

 

MoVimento 5 stelle Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.