Stupefacenti all’interno degli abiti, arrestata 39enne

0

RONCIGLIONE – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ronciglione hanno tirato le fila di una complessa indagine partita da alcuni giorni e che vedeva sotto la lente di ingrandimento una donna 39nne del luogo, già gravata da precedenti penali, che risultava aver avviato una fiorente attività di traffico di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri nei giorni scorsi hanno deciso di bloccare la donna nel centro storico della cittadina e sottoporla a perquisizione personale. Durante l’operazione di polizia sono stati rinvenuti nelle sue disponibilità circa 4 grammi di cocaina, 90 grammi di marijuana, 35 grammi di oppio nonché la somma contanti di circa 100 euro provento dell’illecita attività di spaccio nonché materiale per il taglio ed il confezionamento delle dosi.
Alla luce di ciò i militari dell’Arma hanno dichiarato la donna in stato di arresto per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

Dopo le formalità di rito la donna è stata tradotta presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari. Nella medesima operazione di servizio i Carabinieri hanno segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Viterbo due giovani di 16 e 15 anni di Sutri perché trovati in possesso di un grammo di hashish e uno spinello artigianale.

Tutte le sostanze stupefacenti sequestrate saranno ora sottoposte ad accertamenti scientifici per verificarne il principio attivo.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.