Votare e Votare SI

0

 

VITERBO – Nel diritto romano e del resto nell’intera società repubblicana romana, il pater familias era la figura di riferimento per come ci si dovesse comportare in modo probo ed onesto; se il diritto, la legge, la norma, non coprivano un aspetto della vita quotidiana o un comportamento, si faceva riferimento al buon padre di famiglia.

 

Ma se un padre di famiglia, dopo aver lavorato duro ed accumulato una piccola fortuna dicesse ai propri figli: “Mi gioco tutto !” sarebbe un buon padre di famiglia?

 

Per me sarebbe un pessimo padre, che metterebbe i propri figli e la propria famiglia a rischio, venendo meno alla propria responsabilità ed anteponendo i propri interessi e desideri a quelli generali della sua famiglia.

 

L’esempio è un po’ tirato, ma rende bene l’idea del comportamento del nostro Presidente del Consiglio che se non faremmo come vuole lui, al referendum costituzionale di ottobre ci pianterebbe nel bel mezzo di una tornata riformistica invasiva, totalizzante e talvolta confusa e contraddittoria.

 

Tale iattanza o meglio, giovanile cialtroneria, la si registra anche sul referendum di domenica prossima; che bisogno c’è di sfornare balle ed inesattezze, rischiando di perdere definitivamente la faccia, per una questione tutto sommato non vitale e d’ordinaria consultazione?

 

Non è vero che si interrompono le trivellazioni e si perdono posti di lavoro; non è vero che aumenteranno le importazioni di greggio; non è vero che il referendum è inutile; non è vero che Napolitano è favorevole all’astensione, perché nell’intervista a La Repubblica ha detto che se farà in tempo a tornare in Italia, andrà a votare e voterà NO e che l’astensione è semplicemente scelta legittima, cioè non sanzionabile, ma che sia inopportuna l’ha già affermato il Presidente della Corte Costituzionale.

 

Il Craxi dell’ ”andate al mare” non è replicabile perche non è stagione di bagni, ma la reazione indignata di tanti Italiani che andarono a votare anche contro la sua prepotenza, ho l’impressione che si ripeterà.

 

Il modello di Repubblica che Renzi ci sta preparando non somiglia molto a quella del pater familias, piuttosto (scusate il latino maccheronico) quella del flius scapestratus!

FC (4)

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.