“1° Trofeo Fili d’oro”, le auto d’epoca sfilano per la Tuscia

0

 

VITERBO – Grande successo al I TROFEO FILI D’ORO, raduno auto d’epoca, organizzato dal Club” CAMEPCDR “ di Campagnano di Roma.

La manifestazione, che si e’ svolta domenica 18 settembre, ha visto la partecipazione di oltre 40 auto iscritte provenienti sia da tutte le regione limitrofe che da quelle piu’ lontane come gli equipaggi di Caserta e di Benevento. Nonostante le incertezze legate alle condizioni climatiche instabili e nonostante il fatto che nella stessa mattinata ci fossero altri raduni in altri comuni vicini, la manifestazione ha riscontrato un enorme partecipazione. Le auto, la vera attrazione della giornata, erano parcheggiate nella bellissima piazza Cesare Leonelli di Campagnano di Roma e potevano essere ammirate in tutto il loro splendore. Partenza alle ore 10,00 in punto , distanziate una dall’altra da 1 minuto esatto, hanno sfilato sul “ Red Carpet “ appositamente allestito dallo Staff del Club :

Ferrari, Porsche, Bmw, Alfa Romeo Spider, Coupe’, Berlina 1900, Morris Minor, Mini Minor, Lancia coupé, Lancia HF, Fiat 1100 Bauletto, Fiat 600, Fiat abarth, Fiat 124 Coupé, MG, Lancia Appia, Aurelia e Ardea, MG, Triumph

A un chilometro dalla partenza la carovana di auto ha raggiunta piazzale Ortonelli dove i partecipanti sono stati impegnati nelle prime prove speciali di regolarità ( 7 prove ) Successivamente le auto si sono trasferite nell’area commerciale di Monterosi (Piazzale MERCATONE UNO) dove ad attenderli c’era ancora una sezione di altre 7 prove per cimentarsi con i cronometri. Da li si sono dirette verso Sutri, Capranica, Vetralla e attraversando tutta la zona del Viterbese hanno potuto godere a pieno del fascino e della poesia di questi luoghi suscitando sempre tanta emozione e ammirazione . Arrivate a Cura Vetralla nel Piazzale M.llo Bellucci, ad attendere le vetture guidate dai specialisti dei cronometri c’erano 10 prove speciali, e qui si sono dati battaglia a suon di centesimi di secondo.

La carovana ha proseguito poi verso Vetralla dove c’era il primo controllo a timbro della giornata, gestito dalla Pro Loco, che ha omaggiato tutti i concorrenti con un prodotto dell’Antico Frantoio e anche l’attraversamento del centro storico di Vetralla ha suscitato curiosità da parte delle numerose persone intervenute per assistere al passaggio rimanendo affascinate dalle vecchie autovetture. Arrivate a Piazza del Comune a Viterbo dove c’era il 2 controllo a timbro, sono state accolte calorosamente dagli appassionati di auto d’epoca viterbesi che le attendevano con ansia e anche qui hanno avuto in regalo un piccolo cadeau offerto dal Club. La lunga carovana e’ scesa poi per Via Ascenzi per raggiungere Porta Faul e dirigersi verso la Cassia per Montefiascone e arrivare infine a Bolsena, sulla Cassia hanno potuto ammirare il monumento a Piero Taruffi e respirare il verde e i profumi del lago e gustare un prelibato pranzo a base di pesce presso il Ristorante “ Le Naiadi “

Non ci aspettavamo un afflusso di partecipanti così elevato, tra i quali anche piloti con lunga esperienza nel mondo della regolarità e noti soprattutto per il loro alto livello raggiunto nelle gare nazionali a Calendario ASI. Siamo davvero soddisfatti che tutto è andato per il meglio ,le persone si sono divertite moltissimo e il grande lavoro di tutto lo staff del Camepcdr ha dato i suoi frutti perche’ ha permesso che la manifestazione riuscisse cosi’ bene !

PER LA PARTE AGONISTICA:

Nella categoria Ferrari Porsche:

1° Corinti Massimo 2° Sensi Valentino, 3° Trifero Mauro.

Nella Categoria diver:

1° Natalini – 2° Santarelli – 3° Matarazzo – 4° Bellacima – 5° Formiconi – 6° Ferdinandi – 7° Pompili Tiziano – 8° Meneghetti – 9° Pompili Timido – 10° Gatto Giuseppe.

Ringraziamo tutti gli sponsor, per il loro supporto, i Comuni di Campagnano di Roma, Monterosi, Vetralla, Viterbo.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.