“Il 21 ottobre un’amatriciana speciale per tutti”

0

 

VITERBO – A quasi due mesi dal terremoto che ha distrutto Amatrice, la Regione Lazio si è fatta promotrice di un evento di grande solidarietà, a sostegno delle popolazioni colpite.

Per garantire la riapertura della scuola alberghiera di Amatrice, sono stati coinvolti tutti gli studenti degli istituti alberghieri del Lazio che, per abbracciare a distanza i loro coetanei, prepareranno un’amatriciana ad un costo di 10 euro a persona.

Il ricavato verrà interamente devoluto per consentire la ricostruzione del centro di formazione professionale di Amatrice, che è andato totalmente distrutto.

La speranza è che ci siano moltissime adesioni, in modo da raccogliere più fondi possibili, e dimostrare solidarietà e vicinanza ai ragazzi che per effetto del sisma non hanno più una sede dove formarsi.

La Provincia di Viterbo ha subito aderito coinvolgendo gli studenti della scuola alberghiera di via A. Volta n. 26, a Viterbo, per organizzare un’amatriciana speciale, in programma il prossimo venerdì 21 ottobre, dalle ore 18:00 alle ore 21:00.

Un invito per tutti alla solidarietà ed a continuare a far sentire la nostra presenza ed il nostro sostegno a chi continua a vivere senza avere più nulla e nel terrore delle nuove scosse che si verificano ancora quotidianamente.

Tutti, con piccoli gesti, o attraverso la condivisione di iniziative come questa, potremmo contribuire fattivamente alla ricostruzione di parte dei numerosi edifici ed immobili che il terremoto dello scorso 24 agosto ha distrutto completamente.

Quindi un’amatriciana speciale per tutti, per la gioia della gola, ma anche e soprattutto del cuore.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.