“Abbiamo salvato una persona”

0

VITERBO – “Quasi mille turisti ogni anno passano su questo ponte. Per non contare le persone che passano da sole e i bambini che vanno a giocarci. Un ponte gettato tra il nostro passato e il nostro presente, perso nell’indifferenza e rivalutato da semplici volontari.

 

Un ponte che potrebbe essere il simbolo della ricostruzione, la dimostrazione di come basta veramente poco per ridare dignità al nostro territorio. Da tre anni segnalavamo situazioni di pericolo tra l’indifferenza delle istituzioni. Addirittura diversi mesi fa una signora di Città di Castello è stata portata in ospedale perché una tavola le ha ceduto sotto i piedi.

 

Che altro aspettavamo? Incidenti ancor più gravi? Domenica allo stadio abbiamo provato ad invitare il sindaco che non ci ha dato nemmeno modo di parlare. Ora, visto che quel ponte noi di Viterbo Civica lo abbiamo sistemato facendolo tornare come nuovo, magari auspicheremmo un segno di riconoscimento dalla Provincia e dal suo presidente.

 

Altrimenti come non detto, siamo comunque contenti così perché: “forse abbiamo salvato una vita umana”. Un grazie al Supermercato Todis per averci offerto la grigliata, come assolutamente da non dimenticare la ditta Mattioli Legnami di Viterbo, per il forte sconto sul legname.

 

Una nota di uno degli amministratori di Viterbo civica ci ha emozionato perché fa capire lo spirito che regna nell’associazione. Giancarlo Paglia scrive: “Non c’ero, purtroppo questa volta non c’ero. Sono comunque orgoglioso di quanto fatto dai volontari di Viterbo Civica e mi reputo onorato di far parte di questo stupendo gruppo. Poi sono anche un privilegiato. Si perché, facendo parte del direttivo, ho potuto vivere dal di dentro la preparazione dell’evento, il dietro le quinte. Non ci sono solo tavole, martello e chiodi.

 

Dietro c’è una preparazione minuziosa, c’è uno studio, una ricerca e un’analisi dei problemi, una programmazione su mappe e cartine a volte incomprensibili. Giorni interi a studiare il dove, il come, il quando. Ma soprattutto dietro c’è tanta passione e tanto amore per Viterbo e il suo territorio. E tutto senza tornaconti personali, senza interessi di partito, senza nessun lucro, anzi rimettendoci tanti soldi di tasca propria.

 

Viterbo Civica non è un partito, non mira a poltrone che non saprebbe riempire, noi almeno ne siamo consapevoli, non punta alla gloria. Se volete capire perché i volontari di Viterbo Civica dedicano il loro tempo e le loro fatiche a queste meritevoli azioni, ebbene guardate le numerose foto apparse in queste ore, guardate i loro volti, i loro sorrisi, immaginate la loro gioia e la loro soddisfazione. È per quello che lo fanno! Grazie a tutti”.

 

Viterbo Civica

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.