Al palazzo papale un incontro su Girolamo Ruscelli, un “cervello in fuga” dalla Viterbo del Cinquecento

0

 

VITERBO – Si terrà martedì 28 giugno alle 17.00 presso il Palazzo papale l’incontro dal titolo “Girolamo Ruscelli: un “cervello in fuga” dalla Viterbo del Cinquecento”. L’evento rappresenta l’occasione di una riflessione pubblica su Girolamo Ruscelli (1518-1566), un letterato viterbese tanto noto al suo tempo quanto oggi dimenticato, ignoto alla sua stessa città.

 

Alla fine di un progetto di ricerca che ha visto lavorare su quella figura e sulla sua opera letterati, linguisti, storici, storici dell’arte e dell’editoria, viene presentato alla città l’insieme delle edizioni e degli studi frutto di un progetto di ricerca avviato nel 2008 all’interno del Dipartimento di Scienze dei Beni culturali con il sostegno dell’ateneo della Tuscia e della Fondazione Carivit e conclusosi con la pubblicazione di otto volumi.

 

Interverranno:
Paolo Procaccioli
Paolo Marini
Massimiliano Celaschi
Introduce: Luciano Osbat

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.