“Amala Amatrice”, cene di solidarietà in piazza a Vasanello

0

 

VASANELLO – Tutto il paese di Vasanello si mobilita per le popolazioni colpite dalla tragedia del terremoto lo scorso 24 agosto.
Dopo la considerevole raccolta di beni e generi di prima necessità realizzata nei giorni scorsi, ora è la volta delle cene in piazza a scopo solidale.

Venerdì 9 e sabato 10 settembre, piazza della Repubblica ospiterà Amala Amatrice Amala, un enorme stand a cielo aperto il cui ricavato sarà interamente devoluto al comune con il maggior numero di vittime.

Straordinaria la massiccia e pronta adesione da parte di tutte le associazioni del territorio, che immediatamente hanno risposto all’appello lanciato dal sindaco qualche giorno fa.

“Sono rimasto piacevolmente colpito, in maniera più che positiva, dalla piena disponibilità all’organizzazione della manifestazione da parte di tutta la cittadinanza a vario titolo – ha dichiarato il primo cittadino Antonio Porri – a tal riguardo i miei doverosi ringraziamenti vanno alla moltissime associazioni che si sono mobilitate per dare il loro contributo: Rangers, Classe 77, Afrodite, Cooltura 2.0, Avis, Centro commerciale naturale, Poderosa, onlus Paola Pesci, Messico e Nuvole, la Tana dei Cinghialai, la Cooperativa Bassanello e la Parrocchia.

E’ davvero emozionante vedere come, nel momento del bisogno, d’un tratto svaniscono contrapposizioni e colori politici e si lavora in sinergia per un obiettivo comune, quello di aiutare una popolazione devastata.

I fondi raccolti – conclude il sindaco – saranno devoluti per intero ai terremotati direttamente dai Rangers che provvederanno a fare il bonifico.”

L’appuntamento con la solidarietà è venerdì 9 e sabato 10 settembre: tutti in piazza per amare Amatrice.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.