“Agevolazioni tariffarie, una misura concreta nei confronti dei pendolari”

0

REGIONE – “Una misura concreta nei confronti dei pendolari, con particolare riguardo alle fasce più deboli della popolazione. La Regione Lazio, infatti, ha mantenuto anche quest’anno l’impegno verso le persone che si muovono per lavoro e per studio e, anzi, ha ampliato la platea di coloro che possono beneficiare delle agevolazioni tariffarie. La Giunta, infatti, ha innalzato il tetto Isee per il quale si ha diritto all’agevolazione tariffaria del 30%, portandolo da 23mila euro e 25mila euro. 

 

Per alcune categorie (persone con handicap, orfani, nuclei familiari numerosi) si confermano le agevolazioni già previste lo scorso anno, vale a dire un’ulteriore riduzione del 20%. Inoltre, sempre per le categorie più svantaggiate, il tetto Isee è stato innalzato passando dai 10.000 euro dello scorso anno agli attuali 15.000 euro. Le famiglie che acquistano più abbonamenti, poi, hanno diritto a uno sconto del 10% per l’acquisto del secondo abbonamento, del 20% in più per il terzo abbonamento e del 30% sull’acquisto dal quarto abbonamento in poi.

 

Su queste proposte della Giunta si dovrà ora esprimere la Commissione Trasporti che presiedo, per un parere consultivo verso un provvedimento che ha numerosi pregi perché allarga la platea dei beneficiari, garantisce il diritto alla mobilità, semplifica le procedure e favorisce l’utilizzo del trasporto pubblico. I miei ringraziamenti vanno a tutta la Giunta, in particolare all’assessore alla Mobilità Michele Civita per il lavoro svolto”.

 

Enrico Panunzi (foto)
Presidente Sesta Commissione consiliare Regione Lazio

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.