“Anche a Viterbo #illaziosiferma”

0

VITERBO – “Senza una adeguata politica sul personale, rischiano di aumentare i disagi nelle nostre strutture sanitarie, soprattutto in vista dell’estate. Quanto emerge anche dalla stampa, sulla mancanza di infermieri nel viterbese, non fa altro che evidenziare uno dei punti nevralgici della sanità.

 

In tutte le province, i nostri ospedali sono in difficoltà anche per la carenza di medici e infermieri. Adesso, come riportato dalla stampa locale, oltre al danno la beffa: infatti in Tuscia già la situazione è complessa perche mancano gli infermieri ( ne servirebbero 200 in più), poi la regione con le sue scelte peggiora la realtà, visto che sarebbe prevista la riduzione delle sostituzioni da 12 a 7 mesi. E questo, in vista dei mesi estivi, significa complicare una situazione già al limite. Comprendiamo in pieno le preoccupazioni dei sindacati, ma questo – purtroppo – è il quadro della sanità laziale: programmazione sanitaria inesistente, si vive in balia degli eventi e a pagare il prezzo più alto dell’incapacità regionale sono gli utenti e il personale.

 

Già la situazione è al collasso, in più quelle poche scelte messe in campo da Zingaretti, nella maggior parte dei casi si dimostrano illogiche e insensate. E mentre il governatore continua con i suoi annunci, la sanità è in tilt e #illaziosiferma”.

 

Lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio e vice presidente della Commissione Salute Antonello Aurigemma (foto).

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.