Atti vandalici all’ecocompattatore del Sacrario

0

VITERBO – “Solo dieci giorni fa è stato inaugurato il primo compattatore per plastica della nostra città. L’iniziativa sta avendo un ottimo successo, molti cittadini si recano puntualmente al Sacrario per scambiare bottiglie con buoni sconti. Altri, tra cui vari bambini, proseguono con entusiasmo la raccolta tappi di cui la nostra associazione si è fatta portavoce lo scorso inverno, conferendo nell’apposito scomparto i tappi di bottiglia.

 

Purtroppo stanotte qualcuno ha pensato bene di compiere uno stupido e inutile atto vandalico. Con il favore del buio e incoraggiati dall’impunibilità di un’area pressoché deserta, ha asportato delle fioriere di recinzione, il manto di plastica erboso che delimitava la zona dedicata al riciclo e la maniglia dello sportellino del compattatore.

 

Ci auguriamo che chiunque abbia fatto un simile gesto sia stato spinto dall’effettivo bisogno di possedere esattamente quegli oggetti. Potremmo giustificare anche una bravata goliardica di adolescenti annoiati. Ci dispiacerebbe molto se si fosse trattato di un atto intimidatorio contro la nostra associazione e/o la DM, entrambi colpevoli di voler insegnare l’importanza e l’utilità del riciclo”.

 

Associazione Viterbo Civica

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.