Gli ambientalisti criticano la revoca dell’assessore Vannini

0

VITERBO – Il Coordinamento Rifiuti Zero Lazio, l’associazione ambientalista Fare Verde e l’associazione La Novella, criticano duramente la revoca dell’incarico all’assessore comunale Vannini. “Non abbiamo parole per commentare la defenestrazione dell’assessore Vannini – dichiarano le tre associazioni – non vogliamo entrare nelle beghe politiche, ma fatti di questo genere hanno veramente dell’incredibile.

 

Viste le note vicende giudiziarie nel settore della raccolta dell’immondizia, non capiamo il motivo della revoca di un tecnico preparato come l’assessore Vannini, come non comprendiamo quale sia progettualità capace di risolvere una vicenda così complessa che vede protagonista il settore rifiuti della città di Viterbo.

 

Questa ulteriore revoca di incarico, blocca per l’ennesima volta ogni nostro tentativo di proporre sul territorio buone pratiche in linea con la Strategia Rifiuti Zero, come la recente raccolta di scarpe “esauste”, proposta in formato-pilota ma che avremmo voluto replicare, in collaborazione con il Comune, in tutta la città di Viterbo.

 

Come associazioni impegnate sul territorio – concludono – non desisteremo dal portare avanti i nostri progetti di sostenibilità ambientale, legati al preciso filo conduttore “Rifiuti Zero”, che auspichiamo di condividere in qualsiasi momento con l’amministrazione comunale”.

 

Coordinamento Rifiuti Zero Lazio
Fare Verde Onlus
Associazione La Novella

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.