Nasce valle del Tevere Civica

0

 

VITERBO – “Dopo due anni ed una bellissima esperienza sui territori, il Comitato Spontaneo Pirro Baglioni- Comunità della Valle del Tevere diventa Valle del Tevere Civica.

 

Quindi non più un gruppo di lavoro ristretto, ma un gruppo allargato aperto a tutti (già lo era) Gente comune, agricoltori, operai, piccoli imprenditori, fornai, manovali, macellai, pensionati, professori, gente di strada, ragazzi, padri, madri, nonni, disoccupati, studenti, tutti con un unico scopo, quello di fare qualcosa per rendere più vivibile questi territori

 

Qui la politica non c’ entra ,se non in funzione propositiva per gli abitanti del territorio e quelli che qui non abitano ma che per varie ragioni storico-naturalistiche-culturali- affettive hanno a cuore questi territori. Certo non smetteremo di contrastare la costruzione delle nuove quattro(4) Dighe sul Tevere o altre campagne in atto.

 

La Politica entrerà solo per pulire, sudare e sgobbare come e con Noi ristabilendo quella “democrazia di base” necessaria per un confronto. Il motto è “un badile per ogni politico, così facendo miglioreremo i Ns territori e l’Italia”.

 

Qui le uniche correnti alle quali bisognerà fare attenzione , saranno quelle di tramontana quando si suda. Nella Valle del Tevere Civica si entra per proporre, per fare cose, per muovere o rimuovere materiali e coscienze e non chiacchiere ed equilibrismi verbali.

 

Noi vogliamo smettere di vergognarci dei nostri luoghi, vogliamo smetterla di girarci per la rabbia e la vergogna, verremmo anche smetterla di commentare le abitudini e gli atteggiamenti di quelli che i abitano questi territori e la Tuscia .

 

Solo per renderci fieri dei Ns luoghi culla di civiltà e cultura millenaria

 

Se volete supportare la causa e supportarci siete i benvenuti. Siamo sul web (facebook: valle del tevere civica), siamo in giro, siamo tra voi, da Orte a Graffignano noi ci siamo. Se avete idee per il territorio, proponete, troverete in noi un attento ascoltatore.Grazie a tutti per il supporto fornito in questi due anni al Comitato Pirro Baglioni-Comunità della Valle del Tevere.

 

Ringraziamo anche Lucio Lucchesi per la creazione del logo che rappresenta:
VERDE: il verde dell’ambiente e dei boschi della Valle del Tevere
BLU: il colore dell’acqua
ARGILLA: intesa come morfologia del terreno ma anche come simbolo di progresso tecnologico, sin dai tempi dei Romani queste zone erano famose per la produzione del lateritium, il famoso mattone rosso o appunto color argilla con cui furono edificati : il Colosseo, i Mercati Traianei, il Pantheon, etc.. e che viene usato ancora oggi in edilizia.
IL CAPOVACCAIO: questa aquila che vive anche nella Vallata del Tevere e che è in pericolo di erosione genetica

 

Ringraziamo anche Viterbo Civica, tutti i suoi aderenti, ciò che fanno per Viterbo e Lucio Matteucci che visto il nostro “Modus Operandi sul territorio” ci ha proposto di dar vita a questa nuova ed importante realtà sul Tevere.

 

In Giugno (in data da precisare) per inaugurare sia Bomarzo Civica che Valle del Tevere Civica, faremo una festa a Bomarzo a base di porchetta per i carnivori e vegetariana per i vegetariani e vegani, il tutto innaffiato da ottimo vino locale e musica unplugged.

 

Valle del Tevere Civica si va ad affiancare alle realtà civiche nella Tuscia in un’ottica di miglioramento dei ns territori, della loro promozione e fruibilità, e ricordate:

 

IL VERO PETROLIO E’ QUESTO IMMENSO CAPITALE SOCIO-CULTURALE-AMBIENTALE-STORICO-ARCHEOLOGICO CHE CI HANNO LASCIATO I NS AVI, A NOI IL DOVERE DI MANTENERLO IN BUONO STATO E MIGLIORARLO!!

 

Chiunque vorrà partecipare (gli amici di Viterbo Civica già hanno aderito in gran numero) sarà il benvenuto. Grazie a todos”.

 

Gianni De Caro

 

tevere civica

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.