“Orte, creare sinergia con i centri che vicini in Umbria e nel Lazio”

0

 

ORTE – “Sin dagli inizi dello scorso secolo Orte rappresenta più di una semplice cittadina etrusca al confine tra il Lazio e l’Umbria. Grazie alla sua stazione ferroviaria e, più avanti, allo svincolo dell’autostrada A1, da decenni rappresenta uno degli snodi focali del centro Italia.

 

Di queste e di altre particolarità strategiche di Orte si è parlato ieri durante un incontro sponsorizzato dal Pd locale con il consigliere regionale Enrico Panunzi, il presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, il segretario provinciale del Pd Andrea Egidi ed il deputato PD Alessandro Mazzoli.

 

Presente alla conferenza anche il candidato sindaco della lista Anima Orte, Angelo Ciocchetti, sostenuta fra gli altri anche dal partito democratico locale e il coordinatore Angelo Zeppa, che ha fatto da moderatore fra i partecipanti.

 

Il tavolo è stato anche l’occasione per i due rappresentanti regionali di stringere rapporti diretti con Ciocchetti e ascoltare quelli che sono i punti focali del programma di Anima Orte.

 

Si è parlato di pendolarismo e mobilità, di sanità e di opere che possano essere un ponte tra il Lazio e l’Umbria, con Orte al centro, ma anche di cultura, turismo e identità, argomenti che da sempre sono al centro della politica di Anima Orte.

 

Per quanto riguarda il pendolarismo, lo stesso consigliere Panunzi ha ricordato la sinergia instaurata fra le due amministrazioni regionali. Un lavoro comune per il miglioramento delle condizioni di viaggio di quanti dall’Umbria e dall’alto Lazio si spostano quotidianamente verso la Capitale per motivi lavorativi.

 

Si è parlato anche di strade, come la Orte-Civitavecchia, dove lo stesso consigliere regionale ha rassicurato sull’impegno di Regione e Governo per l’ultimazione dei lavori. Anche il presidente della Regione Umbria ha abbracciato le idee e la propositività dell’argomento, ricordando i lavori che stanno per partire sulle strade che portano nel Lazio come la E45, filo conduttore tra le due realtà che vede, appunto, Orte nel mezzo come snodo centrale.

 

Altro nodo fondamentale, evidenziato dal candidato sindaco Ciocchetti, è quello sanitario. Da sempre Orte è caratterizzata dalla vicinanza degli ospedali di Viterbo, Terni e Narni, ma è ormai fondamentale “completare la RSA locale e dotarla di un punto di soccorso e ambulatoriale, utile alla città per un miglioramento delle prestazioni sanitarie che possa essere utile a entrambe le regioni”. Sull’argomento, infatti, anche il consigliere Panunzi ha garantito il massimo sostegno della Pisana per il completamento dell’opera. Anche il segretario locale concorda con i due, affermando che “Noi quell’opera vogliamo finirla e consegnarla ai cittadini, con l’aiuto della Regione”.

 

E’ entrato nell’argomento, come è ovvio, anche l’Interporto centro merci di Orte che, come hanno ricordato Ciocchetti, attualmente è gestito, di fatto, dalla parte privata della spa con partecipazione pubblica. Anche il consigliere Panunzi, infatti, ha condiviso la necessità di una governance a guida pubblica dell’infrastruttura, alla quale Regione e Governo hanno finora elargito importanti finanziamenti. “Con i finanziamenti pubblici possiamo tutti fare gli imprenditori” ha stigmatizzato Panunzi la situazione sul centro merci.

 

“Ad Orte non servono nuove opere pubbliche, ha ragione il candidato Sindaco Angelo Ciocchetti. Mi sento però di stimolare l’attenzione verso l’unica opera pubblica di cui il nostro territorio avrebbe veramente bisogno: il ponte che dalla zona di Caldare collegherebbe Orte Scalo. Questa infrastruttura ci consentirebbe di respirare, di alleggerire il traffico veicolare nel nostro tracciato urbano che in diversi momenti della giornata è veramente forte. Enrico Panunzici ha fatto capire che l’opera è fattibile, che non stiamo parlando di fantascienza”. Sono le parole del segretario del Pd locale, Angelo Zeppa, che ancora una volta riceve conferma dell’impegno da parte della Regione per la realizzazione una nuova importante opera.

 

Oltre le opere e le infrastrutture, però, si parla anche di politica, più nello specifico del sostegno del partito democratico alla lista Anima Orte. Dal consigliere Panunzi arrivano parole chiare: “Il Pd a Orte e a Viterbo è uno, lo rappresenta il Segretario Angelo Zeppa e sostiene Angelo Ciocchetti”.

 

Andrea Egidi, nel suo intervento, va dritto al punto: “Con noi Orte non sarà isolata, con Ciocchetti Sindaco Orte avrà a disposizione relazioni politiche ed istituzionali direttamente riconducibili al governo del Lazio e dell’Umbria”. E insiste: “Gli altri guardano al passato o ad un futuro confuso come le loro proposte e saranno costretti a rincorrere l’unica proposta credibile in campo, che vede il PD a sostegno di Ciocchetti Angelo.

 

Ciocchetti e Zeppa concludono con una visione del futuro della città. Una Orte nuova e migliorata, nella quale i posti di lavoro derivano dall’arrivo di turismo e cultura nel paese, la cui vocazione principale viene sempre sfruttata molto poco. “Immaginate una famiglia che arriva ad Orte – commenta Zeppa – dal casello autostradale. Troverebbe,come biglietto da visita, quella rotatoria incolta, brutta, abbandonata. Se poi decidesse di entrare nella zona di Petignano per prendere un gelato, guardando ai lati della strada, noterebbe dei marciapiedi adatti forse per la SpartanRace. Se cercasse delle botteghe artigiane nel centro storico, magari per acquistare dei prodotti tipici del posto, non le troverebbe. Se si dirigesse verso Orte Scalo, superato il traffico veicolare su Corso Garibaldi, sarebbe costretta ad evitare gli ostacoli costituiti dalle auto in sosta selvaggia. Serve un piano straordinario per l’arredo ed il decoro urbano, l’immagine del nostro paese deve essere rilanciata e promossa.”

 

“Dobbiamo creare sinergia con i centri che ci sono vicini in Umbria e nel Lazio – sostiene il candidato sindaco – creando percorsi e occasioni di implementare la risorsa fondamentale del turismo. Orte ha le potenzialità per migliorarsi, aumentando anche la qualità della vita di chi ci vive”.

 

Partito Democratico – Orte

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.