Riserva Lago di Vico, raccolti 20 metri cubi di rifiuti

0

PROVINCIA – “Venti metri cubi di rifiuti, suddivisi in due camion e due fuoristrada, sono il ricavato delle attività di raccolta straordinaria organizzate sulla viabilità principale della Riserva Lago di Vico domenica 20 marzo.

 

Quaranta i partecipanti, tra volontari e personale dell’area protetta, accolti dal Commissario Daniela Boltrini, in rappresentanza della Riserva e del Comune di Caprarola, e dal Sindaco di Ronciglione, Alessandro Giovagnoli, assieme ai Carabinieri della Stazione di Caprarola e al personale della locale stazione del Corpo Forestale dello Stato.

 

Hanno collaborato, per la sicurezza dell’operazione, i volontari dei nuclei di Protezione Civile di Caprarola e di Ronciglione.

 

I rifiuti sono stati portati nei centri raccolta dei due comuni con i camion compattatori messi a disposizione dalle rispettive Amministrazioni.

 

Fondamentale l’apporto della Green Promotion, che gestisce le strutture ricettive del Campeggio Natura, che ha collaborato accogliendo i partecipanti all’iniziativa e preparando una gustosa (e meritata!) grigliata, offerta dalla Riserva. L’ambiente e i cittadini, quelli “puliti”, ringraziano”.

 

Andrea Sasso
Regione Lazio
Ente Monti Cimini – Riserva Naturale Regionale Lago di Vico

 
_______________________________________________________________________________________

 

“Un’iniziativa encomiabile di sensibilizzazione verso abitudini più rispettose nei confronti dell’ambiente, in particolare delle aree protette come la nostra preziosa riserva naturale. Ringrazio l’Ente Riserva Naturale Lago di Vico e il Commissario Daniela Boltrini – ha commentato il sindaco, Alessandro Giovagnoli – per l’organizzazione di questa mattinata ecologica, che ha visto la partecipazione di moltissimi cittadini volenterosi di Ronciglione e Caprarola, ai quali va il ringraziamento ed il plauso più grande. Ho partecipato volentieri all’iniziativa ed ho visto decine di volontari lavorare in squadre per coprire tutta l’area della riserva, mettendo a disposizione il proprio tempo in nome del bene comune. E’ stato riempito un gran numero di sacchi d’immondizia di ogni tipo, gettata barbaramente e senza alcun rispetto per la strada e nell’area di uno dei parchi naturalistici più belli del Lazio. Mi auguro che il lavoro svolto sia servito da esempio a tutti coloro che non dimostrano di salvaguardare l’ambiente ed il bene più prezioso che la nostra comunità ha la fortuna di avere, il lago di Vico”.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.